Centri di detenzione per stranieri

Schede Cestim collegate:
Scheda Politiche Italiane in materia d'immigrazione e asilo
Scheda Irregolari

Siti di approfondimento

Italia

Dati e statistiche. La presenza dei migranti nelle strutture di accoglienza in Italia, dalla sezione dedicata all’Immigrazione del sito del Ministero dell'Interno. "I dati, elaborati dal Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione e aggiornati con cadenza mensile, hanno l’obiettivo di fornire un quadro della presenza dei migranti nelle diverse strutture di accoglienza sul territorio italiano."

Commissione di inchiesta sui centri per immigrati, Sezione Cittadinanza e immigrazione dell'Area Istituzioni e diritti fondamentali, Commissione Affari costituzionali della Camera dei Deputati

LasciateCIEntrare. Campagna nata nel 2011 per contrastare una circolare del Ministero dell’Interno che vietava l’accesso agli organi di stampa nei CIE (Centri di Identificazione ed Espulsione) e nei C.A.R.A. (Centri di accoglienza per richiedenti asilo): appellandosi al diritto/dovere di esercitare l’art. 21 della Costituzione, ovvero la libertà di stampa, LasciateCIEntrare ha ottenuto l’abrogazione della circolare e oggi si batte per la chiusura dei CIE, l’abolizione della detenzione amministrativa e la revisione delle politiche sull’immigrazione.

Speciale Cie del sito di Progetto Melting Pot Europa.

Osservatorio sui centri di identificazione ed espulsione (CIE) per immigrati, promosso da Medici per i diritti umani.

Morti di Cie. Storie di ordinaria detenzione amministrativa. Sito/inchiesta che vuole raccontare e analizzare ogni singolo caso di decesso all’interno delle strutture di detenzione per migranti irregolari in Italia dal 1998 ad oggi.

Allontamento/Espulsione: area tematica del sito dell'ASGI Associazione Studi Giuridici sull'Immigrazione."La disciplina vigente in tema di espulsioni e allontanamenti è stata oggetto di continue critiche nei documenti e nelle nostre azioni negli ultimi anni perché risulta farraginosa, inefficace, dispendiosa, contrastante con la Costituzione e le norme internazionali e dell’UE. Ogni forma di limitazione della libertà personale va garantita e la criminalizzazione dei migranti attraverso la completa eliminazione dei reati che puniscono l’ingresso o il soggiorno non autorizzati va eliminata prevedendo un programma serio e concreto di superamento del sistema dei CIE e di riforma della legislazione in materia di immigrazione."

Europa

International Detention Coalition. Human rights for detained refugees, asylum seekers and migrant.

Detention in Europe, sito del Jesuit Refugee Service dedicato ai richiedenti asilo e ai migranti irregolari detenuti in Europa. Alla sezione Tools and Resources è disponibile un elenco di pubblicazioni di libero accesso, assemblate anche da altri enti, in particolare dall'International Detention Coalition.

Open access now to detention centres for migrants. Campagna e sito portati avanti da un comitato internazionale composto da: Migreurop, Alternative Europee, La Cimade (Francia), Anafé (Francia), Arci (Italia), Sos Racismo (Spagna), Ligue des Droits de l’Homme (Belgio), Ciré (Belgio), Frontiers Ruwad (Libano).

Détention des migrants, sezione del sito della Rete Migreurop. Observatoire des Migrants.

Internazionali

Global Detention Project (GDP): "nonprofit research centre based in Geneva, Switzerland, that investigates the use of immigration-related detention as a response to global migration."

Documenti - Italia

Rapporto sui Centri di identificazione ed espulsione, Luglio 2014. Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato, XVII Legislatura, Presidente Luigi Manconi, 154 p. Rapporto approvato dalla Commissione il 24 settembre 2014. Il testo costituisce un aggiornamento del lavoro svolto dalla Commissione nella XVI legislatura, in particolare di quella parte dedicata ai Cie del Rapporto sullo stato dei diritti umani negli istituti penitenziari e nei centri di accoglienza e trattenimento per migranti in Italia del marzo 2012.

Arcipelago CIE. Indagine sui centri di identificazione ed espulsione italiani, di Alberto Barbieri, Cecilia Francini, Novella Mori, Mariarita Peca, Marie Aude Tavoso, Marco Zanchetta, MEDU Medici per i Diritti Umani, maggio 2013. Sintesi del Rapporto, 36 p. Comunicato stampa, 13 maggio 2013. Il rapporto è pubblicato da Infinito edizioni, collana Grandangolo.

L’OIM Roma presenta nuove proposte per risolvere le criticità relative al trattenimento dei migranti all'interno dei CIE. Le considerazioni sui Centri di Identificazione ed Espulsione contenute in una lettera inviata ai Ministri dell’Interno, degli Esteri e della Giustizia italiani. Comunicato stampa OIM, 29 novembre 2012

L'Italia a due anni dalle raccomandazioni del Consiglio Onu per i diritti umani, Secondo Rapporto di monitoraggio delle Organizzazioni Non Governative e Associazioni del Comitato per la Promozione e Protezione dei Diritti Umani, membro della piattaforma dell'Agenzia delle Nazioni Unite per i Diritti Fondamentali (FRA Fundamental Rights Agency), 86 p. Pubblicato il 27 giugno 2012

I costi insostenibili della macchina delle espulsioni, articolo di Raffaella Cosentino, da Internazionale del 24 aprile 2012

Rapporto sullo stato dei diritti umani negli istituti penitenziari e nei centri di accoglienza e trattenimento per migranti in Italia, Rapporto della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato. Approvato il 6 marzo 2012, 286 p. "Il lavoro ha preso le mosse dall'esigenza di verificare se il nostro paese sia in linea con gli impegni assunti in sede internazionale sottoscrivendo atti e convenzioni. Inoltre, giacché una parte significativa della popolazione carceraria è formata da stranieri, circa un terzo, la Commissione ha anche sentito il bisogno di approfondire il tema dell'accoglienza e del trattenimento dei migranti nel nostro paese".

L'Italia ad un anno dalle raccomandazioni del Consiglio Onu per i diritti umani. Primo Rapporto di monitoraggio delle Organizzazioni Non Governative e Associazioni del Comitato per la Promozione e Protezione dei Diritti Umani, membro della piattaforma dell'Agenzia delle Nazioni Unite per i Diritti Fondamentali (FRA Fundamental Rights Agency). Pubblicato il 9 giugno 2011

Dossier monografico CIE Centri di identificazione ed espulsione, a cura del Servizio Rifugiati e Migranti della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, a cura di Dafne Marzoli, supervisione di Franca Di Lecce. Agosto 2011
Il Dossier fa parte della collana SRM Materiali, Materiali e rassegna stampa sull'immigrazione Archivio

Una storia sbagliata. Rapporto sul centro di identificazione ed espulsione di Ponte Galeria, MEDU Medici per i diritti umani, 13 p., Novembre 2010

Rapporto della Commissione de Mistura del Ministero dell'Interno, per le verifiche e le strategie dei Centri per gli immigrati, 38 p., 31 gennaio 2007
Nota conclusiva dell'ASGI al Rapporto de Mistura.

La riforma che serve ai CPT, articolo di Massimo Livi Bacci, da La Repubblica del 2 marzo 2007

Pubblicato il libro bianco sui CPT, da www.amisnet.org, 19 luglio 2006. E' possibile ascoltare gli interventi di presentazione

Cosa sono i C.I.E. (Centri di Identificazione ed Espulsione), Melting Pot Europa, 1 aprile 2006

Io, clandestino a Lampedusa, reportage di Fabrizio Gatti. L'Espresso, 7 ottobre 2005. "Ripescato in mare e rinchiuso nel centro di permanenza temporanea, l'inviato dell'Espresso Fabrizio Gatti ha vissuto una settimana con i migranti in condizioni disumane. È stato poi liberato con il foglio di via", 8 p.

Rapporto sui Centri di Permanenza Temporanea e Assistenza, Medici Senza Frontiere, gennaio 2004, 207 p.
Primo monitoraggio realizzato da un'organizzazione umanitaria internazionale indipendente ha realizzato sugli undici Cpt italiani e dei cinque Centri "ibridi" destinati all'identificazione dei richiedenti asilo.
Vietato l'ingresso a Medici Senza Frontiere nel Centro di identificazione per richiedenti asilo di Borgo Mezzanone La prefettura equipara i centri di accoglienza ai Cpt, comunicato stampa Msf, 26 maggio 2004
Medici Senza Frontiere esprime sconcerto per le dichiarazioni del ministro Giovanardi sui Centri per richiedenti asilo e rigetta qualunque accusa di "slealtà", comunicato stampa Msf, 17 giugno 2004

Clandestini, di Giovanna Boursier. Inchiesta sui CPT in Italia, puntata di Report Rai 3, del 18 aprile 2004

Alle origini dei centri di permanenza temporanea, di Ornella Di Mauro. 2002. Dal sito L'altro diritto, Centro di documentazione su carcere, devianza e marginalità.

Mare Nostrum, film-inchiesta di Stefano Mencherini, che mette a nudo alcuni aspetti dell'incostituzionalita' della legge sull'immigrazione (la 189 del 30 luglio 2002) detta Bossi-Fini-Mantovano. Alcune immagini di questo film hanno permesso alla magistratura salentina di istruire un processo contro i gestori di un "Centro di permanenza temporanea" gestito dalla Curia arcivescovile di Lecce, la Fondazione "Regina pacis". Dal sito www.mymovies.it.

Documenti - Europa

The use of detention and alternatives to detention in the context of immigration policies. Synthesis Report for the EMN Focussed Study, 2014.

The hidden face of immigration detention camps in Europe. Report of the campaign Open Access Now, 31 p., 22 July 2014. Vai al documento in archivio Cestim.

Immigration detention in Spain. Report 2013, Pueblos Unidos - SJM Jesuit Migrant Service Spain, June 2014, 53 p. Anual Report on Migrant Detention Centres in Spain. Dalla sezione Publicaciones del sito del SJM Servicio Jesuita Migrantes Espana.

The desert front. EU refugee camps in North Africa?, by Helmut Dietrich, dicembre 2004. Da www.statewatch.org

Mappatura dei centri di detenzione per cittadini migranti in Europa realizzata dalla rete Migreup, Luglio 2004. Dal sito di Meltingpot.org (Mappa).

An unjust vision for Europe's refugees, Human Rights Watch Commentary on the U.K.'s "New Vision" Proposal for the Establishment of Refugee Processing Centers Abroad Human Rights Watch Backgrounder, June 17, 2003. 21 p.

Detention in Europe. Take Action Against the Imprisonment of Refugees! Scheda di United sulla detenzione degli starnieri nell'Unione Europe, International Refugee Day, 20 June 2001.

Circuler, enfermer, éloigner: zones d'attente et centres de rétention aux frontières des démocraties occidentales, numero monografico di Cultures & Conflits, n° 23, automne 1996.

Centri di detenzione in Francia (archivio 2001-2002)

Centri di detenzione nel Regno Unito

Documenti - Australia

Centri di detenzione in Australia (Archivio articoli 2000-2003)

Archivio (2001-2005)

Parlamento Europeo: rapporto sulla visita al centro di prima accoglienza di Lampedusa (27 settembre 2005 ) da ASGI - Associazione Studi Giuridici sull'Immigrazione.

Lampedusa e le promesse non mantenute dell'Europa. Comunicato stampa di Amnesty Maggio 2005.

Emergenza centri di detenzione amministrativa: che succede a Trapani? Di Fulvio Vassallo (Dicembre 2005). ( Documeto word)

Processo per la strage del centro di detenzione Vulpitta di Trapani. Di Fulvio Vassallo. ( Documeto word)

Alcune note sul Processo per la strage del centro di detenzione vulpitta di Trapani avvenuta nella notte tra il 28 ed il 29 dicembre del 1999 quando, a seguito di un rogo, bruciarono vivi tre immigrati tunisini mentre altri tre, gravemente ustionati, morirono in ospedale a Palermo nei mesi successivi (di Fulvio Vassallo Paleologo Associazione studi giuridici sull'immigrazione Palermo)

Nel recinto dei nomi inventati di Federica Sossi Migranti, nello spazio sospeso dei centri d'accoglienza il diritto alla memoria e al racconto di sé da Il Manifesto del 27 maggio 2003

Immigrati, dossier cpt di Stefano Galieni Brutalità e condizioni di vita drammatiche sono all'ordine del giorno - da Liberazione del 31 maggio 2003

Cpt, diritti negati, editoriale di Gianfranco Schiavone, da Il Manifesto del 31 maggio 2003

"STORIE DA UN LAGER" (copertina) (presentato il 3 novembre 2002) - Aggiornamento - copertina (presentato il 28 dicembre 2003)
libro bianco sul CPT Serraino Vulpitta presentato dal Coordinamento per la pace di Trapani. a cura di VALERIA BERTOLINO SERGIO SERRAINO COORDINAMENTO PER LA PACE TRAPANI

Rassegna stampa sui Centri di Permanenza Temporanea in Italia (2000-2004)

Prese di posizione contro i CPT

Speciale Cpt dal sito di Tana De Zulueta

Chiudere la stagione del diritto speciale dei migranti Documento sottoscritto da ARCI, ASGI, CGIL, Magistratura Democratica e Medici Senza Frontiere

Comunicato stampa: No numeri, ma persone - A.S.G.I. - Associazione per gli Studi Giuridici sull'Immigrazione.

«Cpt contro la democrazia» intervista a Lorenzo Trucco, dell'Associazione studi giuridici sull'immigrazione. di ANTONIO MASSARI - da Il Manifesto del 19.06.05 (fonte:http://www.asgi.it/)

COMUNICATO STAMPA Vietato l'ingresso a Medici Senza Frontiere nel Centro di identificazione per richiedenti asilo di Borgo Mezzanone La prefettura equipara i centri di accoglienza ai Cpt mercoledì 26 maggio 2004

COMUNICATO DELL'ON. LILLO MICCICHE' ( VERDI) DOPO LA VISITA AL CENTRO DI DETENZIONE DI TRAPANI "SERRAINO VULPITTA" EMERGENZA CENTRI DI DETENZIONE: CHE SUCCEDE A TRAPANI ?

GLI SBARCHI IN SICILIA: UN EMERGENZA ANNUNCIATA.(di Fulvio Vassallo Paleologo ASGI Associazione studi giuridici sull'immigrazione Palermo - giugno 2003)

«Dopo la Bossi-Fini i centri vanno rivisti» Parla Giulio Calvisi, responsabile immigrazione dei Ds: la loro funzione originaria è stata snaturata CINZIA GUBBINI ROMA il manifesto - 01 Dicembre 2002

il manifesto - 30 Novembre 2002 Nuove forme dell'istituzione totale. Per «alieni» Drammatiche sofferenze psicologiche, privazione di diritti basilari, completo disorientamento. Parla l'etnopsichiatra Roberto Beneduce CINZIA GUBBINI

OLTRE I CPT, RESPINGIMENTI IMMEDIATI E CENTRI DI TRANSITO: DIRITTO DI ASILO E DIRITTI DI DIFESA A RISCHIO Fulvio Vassallo Paleologo

"Quei fermi erano incostituzionali" Il Csm dà ragione ai giudici che liberarono tre immigrati rinchiusi a via Corelli, a Milano. Smentendo la Consulta LUCA FAZIO - MILANO10 Gennaio 2002

Sentenza della Corte Costituzionale sui Centri di Permanenza Temporanea

La Corte salva i centri Respinto dalla Consulta il ricorso contro le strutture detentive per immigrati CINZIA GUBBINI - ROMA ( Il Manifesto 11 aprile 2001)

Eliminazione per stranieri. In gabbia SLOVENIA Studenti, professori, centri sociali (anche italiani). Ieri in corteo a Lubjana: "libertà per gli immigrati rinchiusi" ANGELA MAYR ( Il Manifesto 24 febbraio 2001)

CENTRI D I DETENZIONEQuale decisione? "Scoop" smentito dall'Alta corte CI. GU. ( Il Manifesto 24 febbraio 2001)

Via Corelli, la Consulta da ieri in camera di consiglio LUCA FAZIO (22 febbraio 2001)

DETENZIONE/APPELLO In piazza per richiudere via Corelli (Il Manifesto 7 febbraio 2001)

Appello: Chiudiamo i lager per migranti

Appello del gruppo immigrazione di magistratura democratica: "Chiudiamoli in nome del diritto"

Una nota del Cir

No allo stato razzista (link)

I luoghi oscuri dove scompare il diritto civile E' sorprendente che solo quattro giudici di Milano pongano la questione della costituzionalità dei Centri di "detenzione" per gli immigrati. (Il Manifesto 29 novembre 2000)

"Gabbie illegittime"? E Fini rilancia subito La sentenza milanese su via Corelli: una buona notizia usata dalle destre (Il Manifesto 4 novembre 2000)

I perché dell'incostituzionalità. I giuristi commentano la pronuncia milanese, le gabbie continuano a funzionare (4 novembre 2000)

I Centri di Permanenza Temporanea come nuove forme dell'istituzione totale. Drammatiche sofferenze psicologiche, privazione di diritti basilari, completo disorientamento. Parla l'etnopsichiatra Roberto Beneduce. di CINZIA GUBBINI

CESTIM Centro Studi Immigrazione onlus
C.F. 93039900233 - P.IVA 02251650236
via Cavallotti, 10 - 37124 Verona
Tel. 0039-045-8011032 - Fax 0039-045-8035075

Contatti

"La prima schiavitù è la frontiera. Chi dice frontiera, dice fasciatura.
Cancellate la frontiera, levate il doganiere, togliete il soldato, in altre parole siate liberi.
La pace seguirà." (Victor Hugo)
"Se voi avete il diritto di dividere il mondo in italiani e stranieri allora io reclamo il diritto di dividere il
mondo in diseredati e oppressi da un lato, privilegiati e oppressori dall’altro.
Gli uni sono la mia patria, gli altri i miei stranieri" (don Lorenzo Milani)