L'emigrazione italiana

Scheda in continua elaborazione ed aggiornamento

Siti di approfondimento sull'emigrazione italiana

Emigrazione Magazine. L'Italia nel mondo, il mondo in Italia. Portale d'informazione del Museo Regionale dell'Emigrazione "Pietro Conti"

Altreitalie sito della Fondazione Giovanni Agnelli che intende favorire il confronto sui temi delle migrazioni italiane e delle comunità italiane all'estero. E' un portale di studi sulle migrazioni italiane, ricco di materiali, dati statistici, bibliografie e links per approfondire l'argomento.

CISEI, Centro Internazionale Studi Emigrazione Italiana, Genova.

Rapporto Italiani nel mondo. Rapporto della Fondazione Migrantes in collaborazione con studiosi coordinati dal "Dossier Statistico Immigrazione" Caritas/Migrantes

"1997-2007: 10 anni di migrAzioni". Gli emigranti italiani, di Rodolfo Ricci, FILEF, 2008
La pubblicazione “1997-2007: 10 anni di migrAzioni" nasce in occasione del quarantennale della FILEF - Federazione Italiana Lavoratori Emigranti e Famiglie, e raccoglie una selezione di interventi e documenti pubblicati nel corso degli ultimi anni su Emigrazione Notizie, fornendo un contributo alla conoscenza della discussione e del dibattito intorno alle questioni dell'emigrazione italiana nel mondo. Il libro propone anche un catalogo delle numerose iniziative realizzate nel campo della ricerca, della formazione, delle iniziative documentaristiche, delle pubblicazioni realizzate a favore dell'emigrazione e degli italiani all'estero

Marcinelle e la tragedia dei minatori italiani: uno spunto per riflettere. Panorama storico dell'emigrazione italiana nel secondo dopoguerra. Le migrazioni verso Belgio, Francia e Germania, Irene Greco, 2007
Belgio, 8 agosto 1956. Un giorno d’estate, un giorno di lavoro come tanti altri per i minatori di Marcinelle. Un errore umano, forse dovuto alla stanchezza di un minatore, laggiù a 1000 metri di profondità, nel buio dei cunicoli del ventre della terra, cambia il destino di centinaia di lavoratori emigranti e della storia dell’emigrazione italiana del secondo dopoguerra. Uno scoppio e poi l’incendio: un incidente che provocherà 262 morti di cui 136 italiani, 40 di un solo paese, Manoppello, in provincia di Pescara...

Geography of Group Association and Italian emigration: a case study, Emilia Sarno, Università del Molise, 2007
Lo studio analizza l'associazionismo da un punto di vista geografico, descrivendo i comportamenti dei gruppi sociali nello spazio. Il case study presentato riguarda l'associazionismo degli emigranti italiani. Le associazioni di emigranti molisani sono diventate dei riferimenti istituzionali che organizzano la rete dei contatti e delle relazioni con la terra d'origine.

Articoli e documenti sull'Emigrazione dal sito dell' ALEF - Associazione Lavoratori Emigrati del Friuli Venezia Giulia (La sezione propone saggi, riflessioni, testimonianze di varie epoche e provenienze, documenti storici utili ad un dibattito sull'emigrazione italiana)

Articoli, documentazione e links utili sugli Italiani all'estero dal sito di http://www.didaweb.net

Rapporto Italiani nel Mondo

Rapporto italiani nel mondo. Curato dalla Fondazione Migrantes il Rapporto racconta l’emigrazione italiana nel mondo. I volume: 2006.
"Sono milioni i cittadini italiani che vivono all'estero e decine di milioni i discendenti dei nostri connazionali emigrati: è questa una specificità dell'Italia rispetto ai grandi paesi industrializzati. Di ciò si occupa il Rapporto della Fondazione Migrantes che si avvale della collaborazione con studiosi di diverse provenienze coordinati dal "Dossier Statistico Immigrazione" Caritas/Migrantes"

Rapporto Italiani nel Mondo 2015, Fondazione Migrantes. Il Rapporto è stato presentato a Roma il 6 ottobre 2015. Sintesi.

Banche dati degli Italiani nel mondo

Cerca le tue radici, Servizio del Centro di documentazione sulle popolazioni e le culture italiane nel mondo di Altreitalie. Sono disponibili tre distinte banche dati contenenti la trascrizione delle informazioni riportate nei registri di sbarco delle navi giunte nei porti di New York, Buenos Aires e Vitoria, limitatamente ai passeggeri di nazionalità italiana. Il Centro sottolinea che non dispone di informazioni aggiuntive sui passeggeri emigrati oltre a quelle presenti nelle banche dati.

Le banche dati sugli emigrati italiani negli Stati Uniti, Argentina e Brasile. Tre distinte banche dati contenenti la trascrizione delle informazioni riportate nei registri di sbarco delle navi giunte nei porti di New York, Buenos Aires e Vitoria, limitatamente ai passeggeri di nazionalità italiana.

The American Family Immigration History Center. Archivio completo on line di tutti i nomi degli emigranti passati da Ellis Island. Sito realizzato per aiutare le persone che cercano di ricostruire la loro storia familiare.

Materiali didattici sull'emigrazione italiana

Materiali sull'emigrazione italiana a cura di Gian Antonio Stella

SIAMO TUTTI EMIGRANTI Dati statistici, vignette, immagini, canti e altro materiale didattico sull'emigrazione italiana. Un sito nato da L'Orda, quando gli albanesi eravamo noi, di Gian Antonio Stella

ODISSEE Italiani sulle rotte del sogno e del dolore - sito internet di presentazione del nuovo libro di Gian Antonio Stella ricco di materiali sui viaggi degli emigranti

Quando sulle carrette del mare c' eravamo noi. Le storie rimosse di migliaia di italiani inghiottiti dall' Oceano inseguendo il sogno americano Un secolo fa i nostri emigranti erano vittime di armatori senza scrupoli come i naufraghi nordafricani che oggi muoiono nel Mediterraneo, di Gian Antonio Stella - da Il Corriere della Sera del domenica, 26 ottobre, 2003

«Non ridere, non piangere, non giocare». I 30 mila piccoli italiani illegali in Svizzera. Quando Berna ostacolava i ricongiungimenti familiari dei nostri emigranti. E i mariti assumevano le mogli come domestiche per farle arrivare. di Gian Antonio Stella - da Il Corriere della Sera del 02 dicembre 2008

Storia dell'emigrazione

Emigrazione italiana al femminile (dal sito Italia Donna) Emigrazione italiana dal 1861 al 1913 - L'emigrazione nel dopoguerra - Emigrazione nel Fascismo - L'emigrazione nel XX secolo - Una famiglia in copertina: i Mutino - Una linea ideale tra le donne italiane nel mondo - Migrazioni interne - La condizione della donna italiana residente all'estero - Italiani all'Estero e Politica - Regioni d'origine - Italiani all'estero: CGIE ed elezioni

Percorsi didattici

Migranti. Materiali per una didattica dell'emigrazione, saggi e ricerche di Luigi Guerra, Ercole Sori, Noemi Ugolini, Erika Agatiello, Federica Bizzocchi, Maria Cristina Conti, Lucia Crescentini, Aiep editore, collana Centro studi permanente sull'emigrazione, 2011, 240 p.

COLTIVAVANO IL BASILICO NELLA VASCA DA BAGNO Percorso sull'emigrazione interna in Italia degli anni '50-'60 a cura di Patrizia Vayola

PROCESSO A BERNARDINI DOMENICO ALIAS GIACOMO LEGRAMANTE AGENTE D'EMIGRAZIONE CLANDESTINA O FILANTROPO? NOCERA UMBRA, MAGGIO 1895 di Dino Renato Nardelli con la collaborazione di Roberta Gorietti - Gioco di ruolo interattivo per ragazzi dagli 11 ai 18 anni

Canti degli emigranti

Canti degli 'emigranti (da SIAMO TUTTI EMIGRANTI Sito di presentazione del volume di GianAntonio Stella sull'emigrazione italiana)

Vignette sugli emigrati italiani

Vignette razziste sugli emigrati italiani (dal sito SIAMO TUTTI EMIGRANTI Sito di presentazione del volume di GianAntonio Stella sull'emigrazione italiana )

Film e documentari

Scheda Cestim collegata: Cinema e immigrazione, sezione Emigrazione italiana.

Mostre e Archivi di immagini e memorie

Oltreoceano - CILM Centro Internazionale Letterature Migranti, Università degli studi di Udine. Fondato ad aprile 2008
Centro studi il cui obiettivo riguarda le indagini letterarie, linguistiche e culturali in senso lato, per lo studio e per l’osservazione delle comunità italiane d’Oltreoceano. Si occupa specificamente di letterature migranti, il cui campo d’indagine riguarda in particolare le Americhe (nord, centro e sud), l’Australia, ma anche altri territori situati Oltreoceano, dove intere popolazioni di italiani si sono insidiate dando vita a comunità ‘migranti’ che si esprimono in italiano, francese, friulano, inglese, portoghese e spagnolo.

AREIA Audioarchivio delle migrazioni tra Europa e America Latina Custodisce registrazioni e trascrizioni di interviste relative alle migrazioni storiche e attuali tra Europa e America Latina e altro materiale inerente alle interviste depositate (pubblicazioni, lettere, note e appunti, fotografie). Ha sede a Genova in via Balbi 6 presso il DAFIST, Dipartimento di storia moderna e contemporanea dell'Università degli Studi di Genova

THE ART OF EUROPEAN MIGRATION Mostra virtuale creata dal Center for Migration Research at the Ulster-American Folk Park. Collezione di immagini che aiutano a ricostruire la storia di milioni di emigranti partiti dall'Europa alla volta del Nord America. La mostra intende incoraggiare uno studio comparato permettendo al visitatore di scegliere contemporaneamente 2 immagini e confrontarle.

Foto di Lewis W. Hine su Ellis Island foto tratte dal George Eastman House Still Photograph Archive
LEWIS HINE Picturing the immigrant (from Inventing America: Readings in Identity and Culture By Gabriella Ibieta and Miles Orvell St. Martin's, 1996 , pp. 466-467)

Emigrazione italiana

Il lungo addio - Der lange Abschied Una storia fotografica sull'emigrazione italiana in Svizzera dopo la guerra - 138 Fotografien zur italienischen Emigration in die Schweiz nach 1945.

Immagini sulle condizioni di vita degli emigarati italiani (dal sito SIAMO TUTTI EMIGRANTI Sito di presentazione del volume di GianAntonio Stella sull'emigrazione italiana )

Tante patrie una patria L'identità italiana nel mondo attraverso l'emigrazione Roma, 30 gennaio - 15 marzo

Fondazione Paolo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana (Lucca): L’Archivio della Fondazione Paolo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana comprende una miscellanea di materiale documentario relativo all’emigrazione italiana tra Ottocento e Novecento. Nel maggio 2002 è stata costituita la Fondazione che si propone la realizzazione di varie e diversificate iniziative volte ad allargare ed approfondire le ricerche sulla storia dell’emigrazione italiana e degli emigranti e la conservazione e arricchimento del proprio patrimonio.

L'IMMIGRATION ITALIENNE ET LES METIERS DU BATIMENT EN NORMANDIE Identités, Représentations, Échanges (France-Italie). - Exposition numérisée

FOTO D`EPOCA DELL`EMIGRAZIONE ITALIANA

Emigrazione italiana e immigrazione a confronto

Cantieri: luoghi reali e simbolici del cambiamento ADA LONNI

Mostra didattica "Macaronì e Vu' cumprà" , Teti editore, 1995

Mostra didattica "Balie italiane e Colf straniere", Teti editore, 1997

Mostra didattica "Suonatori girovaghi e lavavetri", Emigrazione e immigrazione dei minori nella storia d'italia, Teti editore, 2003

Musei

MEI Museo Nazionale dell'Emigrazione Italiana, presso la Gipsoteca del Vittoriano (lato Ara Coeli), Roma. Inaugurazione: 25 settembre 2009.. "Il Museo nazionale dell’Emigrazione Italiana, presentando la varietà delle esperienze migratorie su scala regionale e locale in un’ottica di unità nazionale, si propone come opportunità di riflessione sulla storia, l’attualità ed il futuro dell’essere e del sentirsi italiani."

Museo Regionale dell'Emigrazione Pietro Conti, Gualdo Tadino (Pg). "Il Museo dell’Emigrazione Pietro Conti nasce per sottolineare il patrimonio storico, culturale ed umano legato al grande esodo migratorio che coinvolse l’Italia a partire dalla fine del 1800 e che ha riguardato più di 27 milioni di partenze. Realizzato con la tecnica delle proiezioni video, coinvolge il visitatore in un emozionante percorso a ritroso: l’arrivo, il viaggio e la partenza. Documenti, immagini e racconti provenienti da tutte le regioni d’Italia."

MEM Memorie e Migrazioni, esposizione permanente del Galata Museo del Mare di Genova. "L'allestimento attraverso ricostruzioni ambientali ricorda le destinazioni molto diverse degli italiani: quelle urbane, come la Boca, il coloratissimo quartiere di Buenos Aires ma anche quelle rurali, a volte perse nella foresta, come in Brasile, per terminare in quella più nota, Ellis Island. L'ultima sezione, per la prima volta in una sede culturale istituzionale permanente, è dedicata all' immigrazione in Italia."

Museo Paolo Cresci per la storia dell'emigrazione italiana, Cappellina di S. Maria della Misericordia, Palazzo Ducale di Lucca. Museo della Fondazione e dell'Archivio Paolo Cresci per la storia dell'emigrazione italiana di Lucca.

La Nave della Sila. Il museo narrante dell'emigrazione, Parco Old Calabria. Promosso da Fondazione Napoli Novantanove, Old Calabria, Progetto "La scuola adotta un monumento". Il museo è a cura di Gian Antonio Stella. Collocato all'interno del parco letterario Old Calabria, intende contribuire a colmare un vuoto di memoria storica e civile in una regione che ha vissuto, più delle altre, la drammatica esperienza del movimento migratorio.

Museo dell'emigrante di San Marino. Dal 1997 alcune sale dell'antico Monastero Santa Chiara ospitano il Museo dell'Emigrante, unito al Centro Studi Permanente sull'Emigrazione. Una loro visita permette di ripercorrere la storia dell'emigrazione dei sammarinesi.

MIM Belluno, Museo Interattivo delle Migrazioni, museo della ABM Associazione Bellunesi nel Mondo.

Museo dell'Emigrazione, Cavasso Nuovo (Pn), presso il Museo Provinciale della Vita Contadina Diogene Penzi, Palazzo dei conti Polcenigo-Fanna, Provincia di Pordenone. Per le prenotazioni contattare il comune di Cavasso Nuovo: tel. 0427 77014, oppure la segreteria: info@museodellemigrazione.it. IL museo è dedicato al fenomeno dell’emigrazione friulana e ad alcuni aspetti del lavoro friulano in Italia e all’estero. E' gestita dalla Provincia di Pordenone in convenzione con il Comune di Cavasso Nuovo. Il museo attualmente si compone di oltre 1000 documenti tra lettere, passaporti, avvisi di chiamata per l’estero, fotografie, diari, manifesti, documenti delle comunità all’estero e strumenti di lavoro.

Il Museo degli Orsanti, Compiano, Parma. "La mostra museo tratta la storia degli Orsanti e, più in generale, delle genti dell' appennino settentrionale che, costrette a divenire girovaghe, nell'arco di alcuni secoli emigrarono in paesi lontani alla ricerca di una vita migliore. In maggioranza i commedianti provenivano dalla valle del Ceno e dalla valle del Taro, ossia dall'appennino parmense. Le loro specialità erano le esibizioni nelle strade e fiere, suonando e mettendo in mostra scimmie, cani, uccelli, orsi e cammelli più o meno addestrati. Venivano chiamati "Orsanti".

Mostre virtuali

Museo dell'emigrazione italiana online. Storie di ieri, storie di oggi, di donne di uomini migranti, Fondazione Paolo Cresci per la storia dell'Emigrazione Italiana. Visita virtuale "Lungo la scia di un'elica".

La Emigrazione nell'ultimo ventennio

La recente emigrazione italiana in Europa: Francia, Regno Unito e Svizzera a confronto, di Antonella Guarneri, - dicembre 2001, 86 p. Dal sito dell'IRPPS - Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali

IMMIGRATI L'Italia ancora migrante Nell'ultimo decennio 700mila persone hanno lasciato il sud in cerca di lavoro. Ricerca del Cnr LAURA GENGA ROMA - il manifesto - 14 Gennaio 2003

MIGRANTI Modello unico mediterraneo Partenze di «nazionali» e arrivi di stranieri. Parla Enrico Pugliese ASTRIT DAKLI - il manifesto - 16 Gennaio 2003

Biblioteche specializzate

Biblioteche

Biblioteca del CSER Centro Studi Emigrazione Roma. La Biblioteca è specializzata sul tema delle migrazioni italiane e internazionali. Possiede circa 35.000 volumi, una emeroteca con oltre 200 periodici, un archivio storico ed una raccolta fotografica sull’emigrazione italiana.
Recentemente è stata creata una sezione multimediale.

Biblioteca delle migrazioni "Dino Buzzati", Belluno. Fondata nel 2009 il suo catalogo offre circa 4.000 volumi riferiti al fenomeno migratorio italiano. Sempre in crescita anche la sezione dedicata all'immigrazione e alle tesi di laurea. La biblioteca offre il servizo di interprestito. E' presente presso la sede dell'Associazione Bellunesi nel Mondo in via Cavour 3 a Belluno. biblitoeca.migrazioni@bellunesinelmondo.it

Indicazioni Bibliografiche

Novità librarie sull'emigrazione italiana

DIARI DAGLI USA Articolo di Franzina Emilio Stroico dell'emigrazione italiana pubblicato da a Il Corriere della Sera di domenica, 23 marzo, 2003 «Io, lavorando come un cavallo alla fabbrica dei maccarone

Riviste sull'emigrazione

Studi Emigrazione Rivista del CSER Centro Studi Emigrazione Roma, 1964-. Rivista trimestrale aperta alla collaborazione di studiosi italiani e stranieri per lo studio dei fenomeni migratori nazionali, internazionali, e delle comunità italiane all’estero, nei molteplici aspetti di storia, antropologia, demografia, sociologia e politica delle migrazioni

Altreitalie Altreitalie intende favorire il confronto sui temi delle migrazioni italiane e delle comunità italiane all'estero. A tale scopo la redazione accoglie contributi che forniscanno elementi al dibattito, così come repliche e interventi critici sui testi pubblicati. I saggi, gli articoli e le recensioni firmati esprimono esclusivamente l'opinione degli autori

Indirizzi web per gli emigranti italiani

FILEF Federazione Italiana Lavoratori Emigranti e Famiglie. Federazione fondata nel 1967 da Carlo Levi, raccoglie oltre 400 associazioni in Italia e nel mondo impegnate a favore dei cittadini migranti

FIEI Federazione Italiana Emigrazione Immigrazione. Raccolgie circa 500 associazioni in Italia e nel mondo. Promossa da Filef e Istituto F. Santi

Associazioni degli emigranti italiani nel mondo. Dal sito Italiani nel mondo

Circoli e associazioni degli emigranti italiani in Argentina, Venezuela, Lussemburgo, Australia, Cile, Stati Uniti, Belgio, Germania, Svizzera, Brasile, Gran Bretagna, Uruguay. Dal sito Emigrati d'Italia. il sito degli italiani all'estero

NIAF National Italian American Foundation Fondazione con sede legale a Washington, D.C., è la maggiore rappresentante degli oltre 20 milioni di cittadini italo-americani che vivono negli Stati Uniti. Le due più importanti finalità che la NIAF si prefigge sono quelle di far sì che gli italo-americani continuino a mantenere sempre vivo e presente il ricchissimo patrimonio dei propri valori e delle proprie tradizioni culturali, e quella di assicurarsi che l'intera comunità non dimentichi mai il grande contributo che gli italiani hanno apportato alla storia ed al progresso degli Stati Uniti.

Expatica Informazioni pratiche per gli europei che lavorano in Belgio, Francia, Olanda e Germania

Per gli emigrati del Triveneto

GlobalVen, progetto nato con lo scopo di creare una rete di conoscenza dei talenti veneti nel mondo per stabilire nuovi contatti professionali e imprenditoriali e ampliare le relazioni tra persone che hanno in comune l'origine veneta. Iniziativa promossa dall'Assessorato ai Flussi Migratori della Regione del Veneto in collaborazione con l'Associazione Veneti nel Mondo onlus, e con il supporto di Federazioni e Comitati delle associazioni venete all'estero, le associazioni dell'emigrazione con sede in Veneto e i circoli dei veneti nel mondo.

Associazione Bellunesi nel Mondo, Belluno, nata nel 1966.

Bellunoradici.net. Il socialnetwork dei bellunesi nel mondo.

ALEF Associazione Lavoratori Emigrati del Friuli Venezia Giulia

Associazione Trentini nel mondo onlus . Nata nel 1957 l'associazione opera affinché i trentini all’estero mantengano un legame con la propria terra di origine, con le proprie radici culturali e sociali e diventino nel contempo cittadini a pieno titolo nei Paesi che li ospitano.

Giornali e agenzie di stampa per gli emigranti

Emigrazione notizie Agenzia stampa fondata da Carlo Levi, editrice Filef

Webgiornale Notiziario della comunità italiana in Germania

Inform Informazioni del giorno. Servizi quotidiani per gli italiani all'estero

La gazzetta del sud africa Quotidiano indipendente d'informazione degli italiani del Sud Africa

Veneti nel Mondo. Giornale telematico dei Veneti nel Mondo, a cura della Regione Veneto. Dalla sezione link utili un elenco dei principali organi di informazione in lingua italiana all'estero.

CESTIM Centro Studi Immigrazione
C.F. 93039900233 - P.IVA 02251650236
via Cavallotti, 10 - 37124 Verona
Tel. 0039-045-8011032 - Fax 0039-045-8035075

Contatti

"La prima schiavitù è la frontiera. Chi dice frontiera, dice fasciatura.
Cancellate la frontiera, levate il doganiere, togliete il soldato, in altre parole siate liberi.
La pace seguirà." (Victor Hugo)
"Se voi avete il diritto di dividere il mondo in italiani e stranieri allora io reclamo il diritto di dividere il
mondo in diseredati e oppressi da un lato, privilegiati e oppressori dall’altro.
Gli uni sono la mia patria, gli altri i miei stranieri" (don Lorenzo Milani)