Diversity management e societÓ multiculturale.Teorie e prassi

Autori o Curatori: Mauri Luigi , Visconti Luca

Contributi: Basso Pietro, Boeri Tito, Bombelli Cristina, Cachon Lorenzo, Cologna Daniele, Fasani Francesco, Inghilleri Paolo, Manšo Altay A., Mapelli Adele, Martinelli Alberto, Reyneri Emilio, Rosso Antonella, Sanchez Anita L., Scarpaleggia Simona, Shaw Graham, Soru Anna, Tennis Christopher, Trickey David

Collana: Demos - Percorsi, culture, trasformazioni

Classificazione: Emigrazione, immigrazione, lavoratori extracomunitari, stranieri - Politiche del lavoro, relazioni industriali, diritto del lavoro, sindacato - Sociologia del lavoro e delle organizzazioni

Codice Volume: 294.20

Codice ISBN : 88-464-5537-1

Pagine: 208

Figure: 0

Un approccio consapevole alla gestione delle diversitÓ in ambito organizzativo e sociale - siano esse diversitÓ culturali, etniche, di etÓ, di genere o di orientamento sessuale - non pu˛ non tenere conto delle potenzialitÓ di crescita e degli spazi per il conflitto che esse comportano. Questo incontro con l'alteritÓ Ŕ a volte frutto di scelte deliberate che orientano all'istituzione di contesti organizzativi volontariamente improntati alla diversity, altre Ŕ invece il prodotto di pi¨ profonde e incontrollate trasformazioni nel tessuto socio-economico. Questo libro nasce da una riflessione sulle trasformazioni in atto nel mercato del lavoro italiano, a seguito dei processi migratori che da pi¨ di un decennio stanno modificando la composizione etnica, religiosa e culturale della forza lavoro e del tessuto produttivo e sociale del paese. Attingendo a esperienze internazionali e sviluppando un approccio multidisciplinare che accoglie contributi - anche in lingua originale - di ordine sociologico, antropologico, economico e psicologico, il percorso di lettura proposto mira a delineare le specificitÓ e i connotati distintivi delle strategie di diversity management avviate o sperimentabili in Italia, dedicando ampio spazio a strumenti caratteristici del contesto europeo quali la concertazione tra le parti sociali e l'attivismo sindacale.