il manifesto - 31 Agosto 2002
IN BREVE
Albanesi muti
L. G.
Si sono avvalsi della facoltÓ di non rispondere i coniugi albanesi arrestati giovedý con l'accusa di aver introdotto illegalmente in Italia 36 minori albanesi, di etÓ compresa fra gli 8 e i 16 anni, di cui si sono completamente perse le tracce. I due devono ora rispondere delle accuse di associazione per delinquere, sequestro di persona, falso, alterazione di documenti e favoreggiamento della introduzione di clandestini in Italia. Camillo Romandini, il gip del tribunale di Pescara, ha rifiutato di concedere ai due gli arresti domiciliari. I coniugi Ramis e Xaulyeta Petalli restano quindi in carcere.


Via da Saint Denis

Isans papiers di Parigi hanno sgombrato ieri la basilica di Saint Denis, dopo un'occupazione durata 14 giorni. La trattativa con la prefettura per avere i permessi di soggiorno Ŕ infatti ormai avviata. Fino ad ora i sans papiers hanno ottenuto che sia presa in esame una lista di circa 1150 persone. Nonostante le trattative le proteste continuano, e per domani Ŕ previsto un nuovo appuntamento nel centro cittadino per una manifestazione.