Irregolari

Schede Cestim collegate: Frontiere e diritti - Centri di detenzione per stranieri

Siti di approfondimento

Irregolari e sbarchi in Europa e in Italia – Presenze. Pagina in continuo aggiornamento dal sito della Fondazione Ismu.

FRA European Union Agency for Fundamental Rights. FRA is an advisory body of the European Union. Established in 2007 by a legal act of the European Union is based in Vienna, Austria

Picum Platform for International Cooperation on Undocumented Migrants. PICUM is a non-governmental organisation (NGO) that aims to promote respect for the human rights of undocumented migrants within Europe

Undocumentary.org The Reality of Undocumented People in Europe. Undocumentary is a web documentary on the daily realities faced by undocumented migrants living in europe. Sito In inglese, francese e spagnolo

Migreurop. Observatoire des frontières. Rete istituita nel novembre 2005 e composta da 42 associazioni in tredici paesi. "Migreurop was born, a network of activists and scholars aimed at spreading knowledge about the generalization of retention for undocumented foreigners as well as the increasing number of camps, the latter being at the centre of EU migration policy."

Detention in Europe. Sito del Jesuit Refugee Service dedicato ai richiedenti asilo e ai migranti irregolari detenuti in Europa.

Forced Migration Review (FMR). Refugee studies Centre, Oxford Departement of Internazional development, University of Oxford.
Rivista cartacea e online dedicata alle migrazioni forzate. Disponibile in lingua inglese, francese, spagnola e araba.

IOM online Bookshop, link alla sezione del sito di IOM International Organization for Migration. "IOM produces a large variety of publications in the field of migration policy and research, most of which can be downloaded free of charge from the IOM Online Bookstore."

Asylum and Immigration Policy. Sezione del sito dell'AEDH European Association for the Defense of Human Rights

EveryOne. Group for International Cooperation on Human Right Culture."Organizzazione che opera a livello internazionale per la tutela dei diritti umani e civili. La sua missione principale consiste nel salvare vite umane e impedire violazioni dei diritti fondamentali degli individui e dei popoli. L'organizzazione effettua un'azione permanente di studio, monitoraggio e indagine in relazione alla condizione delle minoranze sul territorio italiano e in particolare modo alle politiche e all'operato delle Istituzioni, delle autorità e dei media nei confronti delle minoranze presenti o in transito nelle diverse regioni, per verificare e riportare alle Istituzioni e alle autorità internazionali"

Noborder Network. Rete di associazioni di attivisti europei attiva dal 2000 al 2005. La piattaforma internet continua ad aggiornare sui progetti degli affiliati della rete Noborder.

Immigrant Rights News. Sito Statunitense sui diritti civili degli immigrati, San Francisco Bay, affiliato a Indymedia.

Missione Italia, Medici senza frontiere

Seconde generazioni

The Dream is Now.
Sito web promosso dalla vedova di Steve Jobs per dare un volto e raccontare le storie delle centinaia di migliaia di figli di immigrati irregolari arrivati da bambini negli stati Uniti, che oggi rischiano l'espulsione
Il Dream Act è la proposta di legge per il riconoscimento della cittadinanza ai ragazzi senza regolare permesso di soggiorno negli Stati Uniti. Fortemente voluto dal presidente Obama il Dream Act è ostacolato al Congresso dal Partito Repubblicano

18 anni…in Comune!, 2011-
Sito web della campagna rivolta ai neomaggiorenni figli di immigrati che intende sensibilizzare i comuni sull’applicazione dell’Art.4 della L.91 del 1992. E’ una campagna che intende sollecitare il maggior numero di Sindaci ad informare tempestivamente i minori nati in Italia da genitori stranieri sulle modalità di acquisizione della cittadinanza al compimento della maggiore età. La campagna è promossa da Anci (Associazione nazionale dei Comuni italiani), Save the Children e Rete G2.

Immigrazione irregolare in Italia

Documenti - Italia

Stima delle presenze irregolari. Vari anni. Estratti da: Diciottesimo Rapporto sulle migrazioni (FrancoAngeli). Fondazione Ismu. Capitolo 1.1: Gli aspetti statistici, di Gian Carlo Blangiardo. Dicembre 2012.

Stagione amara. Rapporto sul sistema di ingresso per lavoro stagionale e sulle condizioni dei migranti impiegati in agricoltura in Campania, Puglia e Sicilia, a cura di Oim Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, 53 p., Dicembre 2010

La presenza di cittadini immigrati "irregolari" nella provincia di Padova 2001 e 2004. Normative e dati a confronto. Pubblicato dalla Provincia di Padova, Assessorato Attività economiche e Immigrazione, a cura di Elisabetta Vergani, con la collaborazione di Giovanni Salvini per la parte normativa e Stefania Carubbi per l’analisi ed elaborazione dei dati. Rapporto di ricerca, Padova, 84 p., Maggio 2006

Immigrazione irregolare in Italia. L'approccio nazionale nei confronti dei cittadini stranieri irregolarmente soggiornanti: caratteristiche e condizioni sociali, rapporto di ricerca a cura di IDOS e Punto Nazionale di Contatto dell’European Migration Network (EMN), in collaborazione con Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes e con il supporto del Ministero dell’Interno. Presentazione. Dal sito di Punto nazionale di contatto EMN. Roma, 65 p., Dicembre 2005.

Immigrants, unauthorized immigrants, and irregular non-UE foreign workers in Italy (1990 - 2002). Previa iscrizione al sito della Fondazione Rodolfo Debenedetti è possibile consultare questo database, che raccoglie dati relativi all'immigrazione irregolare (da fonti: Istat - Ministero dell'Interno - Ministero del Lavoro - Inps - Unioncamere) e non (dati provinciali e regionali su espulsioni, intimazioni, regolarizzazioni, controlli presso i luoghi di lavoro, assunzioni di extracomunitari). Il dataset è a cura di Francesco Fasani. Dal sito www.frdb.org

La città invisibile. Rapporto sulla popolazione delle baraccopoli e delle aree dismesse milanesi, collana Osservatori Naga, a cura del Gruppo di Medicina di Strada del Naga (triennio 2000 - 2002). Milano, 37 p., Giugno 2003. Dal sito del Naga

Immigrazione irregolare: espulsioni e domanda di manodopera immigrata, articolo di Francesco Fasani e Michele Pellizzari, Fondazione Debenedetti. Dati relativi al 2001-2002

I risultati dell'Indagine Demoskopea commissionata dalla Fondazione Rodolfo Debenedetti sul problema dell'immigrazione clandestina. Indagine svolta nel dicembre 2002 da Demoskopea per la Fondazione Rodolfo Debenedetti, sulla percezione degli italiani dell'immigrazione clandestina e sulle preferenze rispetto alle misure di contrasto di questo fenomeno, e cioè i controlli alle frontiere e i controlli presso i luoghi di lavoro.

Il lavoro sommerso degli immigrati, estratto del Secondo rapporto sull'integrazione degli immigrati in Italia, a cura della Commissione per le politiche di integrazione degli immigrati, 2001

Easy Scapegoats: Undocumented, Immigrants in Europe, Belgian Report. By Bonaventure Kagné. Supervised by Marco Martiniello. European projet under coordination ofFreudenberg Stiftung Foundation, in partnership with the King Baudouin Foundation. Rapporto di ricerca, 49 p., Luglio 2000. Dal sito della King Badouin Foundation

Facili capri espiatori. Gli immigrati irregolari in Italia, di Giuseppe Sciortino (Istituto Carlo Cattaneo Bologna) e Salvatore Palidda e Gabriella Petti e Paolo Ruspini (Fondazione Cariplo - ISMU, Milano), 2000. EU Project "Easy sacpegoats: Sans Paier Immigrants in Europe"

Normativa

Normativa sulla lotta all'immigrazione irregolare

Immigrazione irregolare nel mondo

Migrant Smuggling Data and Research: A global review of the emerging evidence base, edited by M.L. McAuliffe and F. Laczko, International Organization for Migration, 2013, 340 p. "The report shows that important research has been undertaken on the transnational crime aspects of migrant smuggling, including on routes, smuggling organization (such as criminal networking and facilitation), smuggler profiles and fees/payment." Vai al documento in archivio Cestim.

Irregolari in America (Scheda Cestim aggiornata al 2011)

Immigrazione irregolare in Europa

Documenti - Europa

Fundamental rights of migrants in an irregular situation in the European Union. Comparative Report, Office of the European Union, 2013, 113 p. Dalla sezione Irregular Migration & Return, DG Migration and Home Affairs, European Commission.

Frontex Annual Risk Analysis 2013, 84 p. "Detections of illegal border-crossing along the EU’s external borders dropped sharply in 2012 to about 73 000, i.e. half the number reported in 2011. This was the first time since systematic data collection began in 2008 that annual detections have plunged under 100 000". Dal sito di Frontex

S.O.S. Europe. Il costo umano del controllo dell'immigrazione, Amnesty International, 24 p., 13 giugno 2012. Comunicato stampa

Migration and revolution, di Hein de Haas and Nando Sigona, FMR 39, June 2012, pp.4-5. "The Arab Spring has not radically transformed migration patterns in the Mediterranean, and the label ‘migration crisis’ does not do justice to the composite and stratified reality." Articolo pubblicato sulla rivista FMR (Forced Migration Review), n.39, June 2012

I diritti fondamentali degli immigrati irregolari nell’Unione europea, Scheda informativa redatta sulla base delle tre relazioni pubblicate dalla FRA nel 2011 sui diritti degli immigrati irregolari, 2 p.

Fundamental rights of migrants in an irregular situation in the European Union, FRA Fundamental Rights Agency, November 2011 "This report, based on comparative research on the fundamental rights situation of irregular migrants in Europe, advises on how fundamental rights should be incorporated in policies, laws and administrative practices affecting migrants in irregular situations." Scheda informativa in italiano

Aux bords de l’Europe: l’externalisation des contrôles migratoires, rapport Migreurop 2010-2011. Terzo rapporto annuale a cura di Migreurop, Novembre 2011. Disponibile in francese, inglese, spagnolo

Migrants in an irregular situation: access to healthcare in 10 European Union Member States, FRA Fundamental rights agency, October 2011. "This report explores the access to healthcare granted to irregular migrants in 10 EU Member States. It focuses on migrants who are present in an irregular situation, namely those who do not fulfil conditions for entry, stay or residence." Scheda informativa in italiano

Migrants in an irregular situation employed in domestic work: Fundamental rights challenges for the European Union and its Member States, FRA Fundamental Rights Agency, July 2011. "This report is the result of a project by the FRA on the situation of migrants in an irregular situation in the EU. It is the first of two thematic reports which complements a forthcoming comprehensive overview of the fundamental rights situation of migrants in an irregular situation in the EU's 27 Member States." Scheda informativa in italiano

Méditerranée: Passer des migrations aux mobilités. Febbario 2011. Ricerca condotta dall'IPEMED (Institut de Prospective Economique du Monde Mediterraneéen) e coordinata da Pierre Beckouche e Hervé Le Bras - Sintesi (in francese) Rapporto completo (in francese). Lo studio "parte dalla constatazione che gli uomini, nel Mediterraneo, circolano molto meno facilmente delle merci e dei capitali. Ne risulta un forte danno per l'economia europea. «L'assenza di un sistema produttivo transmediterraneo è una grande debolezza della regione euro-mediterranea rispetto alle due altre grandi regioni Nord-Sud, il Nafta e l'Asean+3», scrive Beckouche." Dall'articolo di Anna Maria Merlo da Il manifesto del 25/05/2011

Detention of third-contry nationals in return procedures, FRA Fundamental Rights Agency. "The Fundamental Rights Agency (FRA) examined law and practice in the EU 27 on the deprivation of liberty of irregular migrants pending their removal against the applicable international human rights law framework", November 2010

Aux frontières de l'Europe. Controles, enfermements, expulsions. Rapport 2009-2010, Paris, Migreurop, 2010, 128 p. Secondo rapporto annuale sulle violazioni di diritti umani alle frontiere europee, a cura di Migreurop, Novembre 2010. Disponibile in francese, inglese, spagnolo

Les frontières assassines de l’Europe. Rapport Migreurop 2009 sur la violations des droits humains aux frontières, Paris, Migreurop, 2008, 55 p. Primo rapporto annuale sulle violazioni di diritti umani alle frontiere europee, a cura di Migreurop, Ottobre 2008. Disponibile in francese, inglese, spagnolo

Appello per la regolarizzazione di tutti i sans-papiers in Europa

Without papers in Europe (ricerca sulla condizione degli immigrati irregolari in Europa)

Easy Scapegoats - Sans Papiers Immigrants in Europe. State Strategies and Intervention Strategies for the Civil Society. December 2000 Teresa Jurado Guerrero (ed) Rapporto finale dell' 'Easy Scapegoats Project' che analizza la situazione dei migranti irregolari in quattro Paesi Europei (Italia, Belgio, Germania e Spagna)

The Return and Reintegration of Rejected Asylum Seekers and Irregular Migrants, OIM, MRS N°4, 56 p., Vol. 4, 2001

Working paper on undocumented migrants in Europe FOR THE STEERING COMMITTEE MEETING OF THE MINORITIES AND MULTICULTURALISM INTEREST GROUP hosted by the European Foundation Centre, Stockholm, May 19th, 2001 Author: Pieter Muller, PICUM Chairman

Illegals on the European labour markets, Jan Hjarnø. Paper presented at The International Seminar Undocumented immigration on the Labour Market: Policy Responses Brussels 18-19 January 1996 (Danish Centre for Migration and Ethnic Studies)

Away from Azerbaijan, Destination Europe (IOM) This report covers research carried out by IOM-Azerbaijan from December 2000 to July 2001. Its main objective was to investigate the motives for irregular migration and the routes and methods used

L'immigrazione cinese irregolare tra mito e realtà (ricerca dell'IOM in lingua Inglese)

Volumi editi dal Consiglio d'Europa, collana Migrations /Droit des migrants. Disponibile l'abstract
Les politiques relatives aux migrants irréguliers - Volume I: Italie et Allemagne (2008)
Les politiques relatives aux migrants irréguliers - Volume II: République d'Arménie, Grèce et Fédération de Russie (2008)
Les politiques relatives aux migrants irréguliers - Volume III: France, Portugal et Pologne (2010)
Les politiques relatives aux migrants irréguliers - Volume IV: Espagne et Royaume-Uni (2010)

Is this the way to go? Handling immigration in a global era, di Saskia Sassen, Stanford Agora, An Online Journal of Legal Perspectives, Vol. 4., 2002


Singoli paesi

Immigrazione irregolare in Francia (Scheda Cestim aggiornata al 2003)

Documenti sul movimento dei Sans Papiers in Francia (Scheda Cestim aggiornata al 2003)

Immigrazione irregolare in Germania (Scheda Cestim aggiornata al 2011)

Documenti e campagne per i diritti degli irregolari in Germania (Scheda Cestim aggiornata al 2011)

Immigrazione irregolare nel Regno Unito (Scheda Cestim aggiornata al 2011)

Immigrazione irregolare in Irlanda (Scheda Cestim aggiornata al 2011)

Spagna: Vidas en la frontera Sur. Migrantes forzosos y ferugiados en Marruecos y acceso a territorio espanol, Servicio Jesuita a Migrantes Espana, 17 de julio de 2014, 10 p.

Spagna: Derechos Humanos en la Frontera Sur 2012, Asociación Pro Derechos Humanos de Andalucía (APDHA), Coordinación: Rafael Lara, Sevilla, Espana. 80 p. Documento tratto dalla sezione Inmigraciòn del sito dell'APDHA

Tutela dei diritti dei migranti irregolari

La Corte Europea dei Diritti dell'Uomo condanna l'Italia per il respingimento in mare di cittadini somali ed eritrei avvenuto al largo di lampedusa il 6 maggio 2009. In particolare, la Corte rileva la violazione di art. 3 (divieto di trattamenti inumani e degradanti) e art. 13 (diritto ad un ricorso effettivo) della Convenzione europea dei diritti dell'Uomo, e dell'art. 4 del Protocollo aggiuntivo n. 4 alla Convenzione medesima (divieto di espulsioni collettive). Sentenza della Corte Europea. Dal sito dell'UNHCR
Storica sentenza della Corte di Strasburgo sui respingimenti nel mar Mediterraneo, comunicato stampa di UNHCR Italia, 23 febbraio 2012

Respect for Private and Family Life under Article 8 ECHR in Immigration Cases: A Human Right to Regularize Illegal Stay? Daniel Thym, The International and Comparative Law Quarterly, Vol. 57, No. 1 (Jan., 2008),

ADVISORY OPINION adottata dalla "Corte interamericana dei diritti umani" del 17 settembre 2003, richiesta dallo Stato Messicano: Juridical Condition and Rights of the Undocumented Migrants
(commento tratto dalla rivista American Journal of International law Vol. 99, n° 2, Apr. 2005, 460-465)

La Svizzera degli immigrati. Si incontrano oggi a Berna i movimenti europei dei sans papiers Avanti tutta In Svizzera nell'ultimo anno l'immigrazione è diventato un caso nazionale. Grazie a un movimento che ora vuole creare una rete internazionale, articolo di Serena tinari Berna da Il Manifesto del 18/05/2002

NCADC (National Coalition of Anti-Deportation Campaigns) (Gran Bretagna)

Il dramma dei migranti deceduti nel tentativo di entrare nell'area schengen

Europe’s Sinking Shame. The Failure to Save Refugees and Migrants at Sea, Amnesty International, 2015, 26 p. Documento presentato a Bruxelles il 22 aprile 2015.

Vite alla deriva. Rifugiati e migranti a rischio nel Mediterraneo centrale. Sintesi conclusiva, Amnesty International, 22 p., 30 September 2014.

Las muertes de Ceuta, progetto multimediale del periodico spagnolo eldiario.es che ricostruisce la tragedia di Tarajal avvenuta il 6 febbraio 2014. La polizia di frontiera spagnola aprì il fuoco con proiettili di gomma su un gruppo di migranti che stavano tentando di raggiungere a nuoto dal Marocco la spiaggia di Tarajal nell'enclave spagnola di Ceuta. Quattordici migranti morirono. Quelli che riuscirono a raggiungere la spiaggia sono stati immediatamente respinti in Marocco. Ai sensi della legislazione internazionale, avrebbero dovuto avere l'opportunità di chiedere asilo e un giusto esame della loro richiesta.

Come il peso dell'acqua, esperimento televisivo tra il teatro e il reportage, trasmesso in prima serata su Rai3, il 3 ottobre 2014, a un anno dalla tragedia di Lampedusa. Di Giuseppe Battiston, Stefano Liberti, Marco Paolini e Andrea Segre. Regia di Andrea Segre, 2014, 110'. Prodotto da RAI3 con Ruvido Produzioni. Distribuzione: distribuzione@zalab.org. Video nell'archivio Rai.

"Mare Nostrum non deve chiudere": appello di Amnesty International Italia, Asgi e Medici Senza Frontiere affinché l'Italia continui a salvare vite in mare, 31 ottobre 2014

La memoria non si esaurisca in un solo giorno. Un appello sulla libertà di movimento dei migranti e sulla necessità di delegittimare le politiche europee e nazionali sull'accoglienza. Promosso da Il Manifesto. "L’anniversario del 3 ottobre, quando 368 donne, uomini e bambini persero la vita nel naufragio di Lampedusa, trova un mondo dilaniato dal diffondersi di conflitti asimmetrici inediti e dall’acuirsi di quelli che da decenni segnano il pianeta." 1° ottobre 2014

Come si garantisce l’accoglienza dei profughi, articolo su La Voce.info di Sergio Briguglio, 29 ottobre 2013.

L’Italia, l’Europa e chi fugge dalle guerre, articolo su La Voce.info di Sergio Briguglio, 11 ottobre 2013.

Chi e' in pericolo di vita va soccorso e chi è sopravvissuto va tutelato, non indagato, comunicato stampa ASGI, 7 ottobre 2013.

Dopo la tragedia di Lampedusa. A noi la scelta, di Andrea Segre, 5 ottobre 2013.

Basta morti nel Mediterraneo. E' il momento di misure straordinarie, comunicato stampa del Centro Astalli, 3 ottobre 2013.

Appello per l’apertura di un canale umanitario per il diritto d’asilo europeo, promosso da Meltig Pot Europa, 3 ottobre 2013.

Basta vittime innocenti nelle continue tragedie nel Mediterraneo, comunicato stampa ASGI, 3 ottobre 2013.

Un muro anti-migranti. Correrà lungo i confini sahariani della Libia, per bloccare il flusso di migranti proveniente da Ciad, Niger e Sudan... [leggi tutto]. Notizia riportata nella sezione Brevi-Adista, rivista Adista n. 105, 24 Ottobre 2009

Il mare restituisce i corpi delle vittime, quando saranno individuate le responsabilita’?, Comunicato stampa ASGI, 24 agosto 2009

Ceuta e Melilla: i migranti subsahariani e la "fortezza Europa", Rassegna stampa a cura del Cestim sugli avvenimenti di settembre e ottobre 2005

Naufraghi. Cronache a Sud della Fortezza, inchiesta di Antonello Mangano. Una ricostruzione delle maggiori tragedie avvenute negli ultimi 10 anni nel Mediterraneo. Per non dimenticare, per ribadire la mostruosità delle frontiere. Ottobre 2003. Dal sito Terrelibere.org

Quando sulle carrette del mare c' eravamo noi, articolo di Gian Antonio Stella da Il Corriere della Sera del 26 ottobre, 2003. Le storie rimosse di migliaia di italiani inghiottiti dall' Oceano inseguendo il sogno americano Un secolo fa i nostri emigranti erano vittime di armatori senza scrupoli come i naufraghi nordafricani che oggi muoiono nel Mediterraneo

Gli sbarchi in Sicilia: un'emergenza annunciata, comunicato stampa. Fulvio Vassallo Paleologo, ASGI Associazione studi giuridici sull'immigrazione. Palermo, giugno 2003

Appello contro i cimiteri marini, aprile 2002

Le cifre del disastro Creata il 2 agosto 2001 in Marocco, l'Associazione degli amici e delle famiglie delle vittime dell'immigrazione clandestina (Afvic) (1) ricorda che la prima morte di un marocchino vittima dell'immigrazione clandestina si è verificata due giorni dopo l'entrata in vigore degli accordi di Schengen. Le monde dipomatique, Giugno 2002

Il miraggio di Schengen, articolo di Pierre Vermeren, Le Monde Diplomatique, Giugno 2002

Cronaca archivio (2001-2003)

Immigrazione irregolare in America

Archivio

Scheda Cestim Irregolari-Archivio

CESTIM Centro Studi Immigrazione
C.F. 93039900233 - P.IVA 02251650236
via Cavallotti, 10 - 37124 Verona
Tel. 0039-045-8011032 - Fax 0039-045-8035075

Contatti

"La prima schiavitù è la frontiera. Chi dice frontiera, dice fasciatura.
Cancellate la frontiera, levate il doganiere, togliete il soldato, in altre parole siate liberi.
La pace seguirà." (Victor Hugo)
"Se voi avete il diritto di dividere il mondo in italiani e stranieri allora io reclamo il diritto di dividere il
mondo in diseredati e oppressi da un lato, privilegiati e oppressori dall’altro.
Gli uni sono la mia patria, gli altri i miei stranieri" (don Lorenzo Milani)