Rom, sinti e camminanti

A cura della dott.ssa Laura Lucatello

Scheda in continua elaborazione ed aggiornamento

Siti di approfondimento

Italia

UNAR Punto di contatto Rom per l'implementazione della Comunicazione n.173 dell'Unione Europea intitolata “Un quadro dell’Unione europea per le strategie nazionali di integrazione dei Rom fino al 2020”, del 4 aprile 2011. La comunicazione sollecita gli Stati membri all’elaborazione di strategie nazionali di inclusione dei Rom o all’adozione di misure di intervento nell’ambito delle politiche più generali di inclusione sociale per il miglioramento delle condizioni di vita di questa popolazione. L’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR), è stato individuato quale Punto di Contatto Nazionale per le strategie di integrazione dei Rom fino al 2020. Il link al "Punto di contatto Rom" è raggiungibile dall'home page del sito dell'UNAR. UNAR e Punto di Contatto Nazionale hanno incaricato l'ISTISSS della pubblicazione dei periodic "LIL Quaderni di Informazione Rom " e "Inforom", newsletter bisettimanale (link nella sezione Riviste)
Rom e Sinti: avviso per la partecipazione alle strategie nazionali, comunicato stampa del Dipartimento per le Pari Opportunità della Predidenza del Consiglio dei Ministri, 12 dicembre 2011

FRI Fondazione Romanì Italia. "La Fondazione romanì Italia accende piccoli fuochi per favorire il benessere sociale, culturale ed economico del fanciullo e del giovane, in particolare dei giovani e dei bambini delle comunità romanès (rom, sinte, kale, manousches, romanichels). La Fondazione è stata presentata a Roma il 16 maggio 2012. "Perché Fondazione romanì Italia?", lettera aperta del presidente Nazzareno Guarnieri, agosto 2012

Federazione Romanì. La Federazione prosegue l’esperienza iniziata del Primo Congresso Nazionale della “Federazione Rom e Sinti insieme” tenutosi il 15 giugno 2009. Nata dall’esigenza generalizzata di aprire le porte a tutte le comunità di rom presenti sul territorio nazionale ed europeo, attraverso una visione unitaria che dichiara di voler perseguire obiettivi che riguardano i gruppi europei Rom, Sinti, Kalé, Manouches, Romanichels, oltre a rom, sinti e camminanti italiani

Opera Nomadi. Associazione apartitica, aconfesionale, promotrice della partecipazione diretta di Rom e Sinti. L'Opera Nomadi si fa mediatrice tra i pubblici poteri ed i gruppi di rom e sinti per la tutela dei loro diritti e per favorire interventi specifici atti a sanare le situazioni di svantaggio

Aizo. Rom e sinti Oggi onlus. Organizzazione nazionale di volontariato fondata nel 1971 a Torino da sinti e gagè (non zingari). Attualmente è presente in 15 regioni e 67 città

OsservAzione onlus. Centro di ricerca-azione contro la discriminazione di rom e sinti. L'associazione, nata nel 2005, ha curato nel 2006 la presentazione del Rapporto "Cittadinanze imperfette: Rapporto sulla discriminazione razziale di rom e sinti" (in lingua inglese).

U Velto - Il Mondo. Pagina web dell'Istituto di Cultura Sinta, con il supporto dell'Associazione Sucar Drom, per informare sulla situazione delle minoranze linguistiche sinte e dei rom in Italia, in Europa e nel Mondo

Federazione Rom e Sinti insieme. Documento e organizzazioni aderenti

Nevo Drom, onlus, Bolzano. L'associazione ha tra le finalità l'organizzazione di attività per il riconoscimento della cultura e della tradizione del popolo Sinti/Rom e il suo riconoscimento quale minoranza etnico-linguistica in Trentino-Alto Adige

Sugli Zingari. Articoli, libri e film sulle tracce dei rom ai margini delle città. Sito ideato e realizzato da Mondo a Colori Media Network, con la partecipazione di Roma Tre Università degli Studi, Dottorato di Ricerca in Pedagogia e Servizio Sociale

RomSinti@Politica. Blog curato da Nazzareno Guarnieri sulla situazione dei Rom e dei Sinti in Italia

New Lacio Drom. Pagine di storia e cultura romanes, a cura di Alberto Melis

Europa

ECRE European Committee on Romani Emancipation, organized in June 1999. "ECRE is a European Organization with equivalent operational status in all member states of the European Union". Headquarters are in Portsmouth, United Kingdom.

ERRC European Roma Rights Center, established in 1996. "The European Roma Rights Centre is an international public interest law organisation working to combat anti-Romani racism and human rights abuse of Roma through strategic litigation, research and policy development, advocacy and human rights education". Based in Budapest, Hungary

Roma and Travellers, sezione interna alla tematica "Diritti delle minoranze" del sito del Consiglio d'Europa
Archivio al 2006 dei documenti per sezione tematica disponibili sul sito Roma and Travellers del Consiglio d'Europa

Diritti dei Rom, sezione interna alla tematica "Diritti umani " del sito del Consiglio d'Europa

ERTF European Roma and Travellers Forum. Il più ampio sito di coordinamento delle comunità rom in Europa. Registrato nel 2004, è sostenuto dal Consiglio d'Europa

Romeurope Collectif National Droits de l'Homme pour l'accès aux droits fondamentaux des Roms migrants en France

Discriminations et droits des minorités, sezione del sito dell'AEDH Association Européenne pour la défense des Droits de l’Homme

Urba-Rom Observatoire Européen des politiques publiques en direction des groupes dits Roms/Tsiganes
Urba-Rom Centre de Ressources

Decade of Roma inclusion 2005-2015. "The Decade of Roma Inclusion 2005–2015 is an unprecedented political commitment by European governments to improve the socio-economic status and social inclusion of Roma. The Decade is an international initiative that brings together governments, intergovernmental and nongovernmental organizations, as well as Romani civil society, to accelerate progress toward improving the welfare of Roma and to review such progress in a transparent and quantifiable way."

Roma and Sinti Issues. Sezione dell'ODIHR, Office for Democratic Institutions and Human Rights dell'OSCE

HCNM High Commissioner on National Minorities Sezione dell'Osce che si dedica al monitoraggio dei processi di inclusione delle minoranze nazionali e implementa progetti volti all'integrazione. Sito particolarmente ricco di tematiche legate ai gruppi Rom e Sinti, soprattutto dell'Est Europa

Comunitatile de Romi. The Resource Center for Roma Communities Il sito, in lingua rumena, raccoglie notizie e coordina eventi di promozione sociale della minoranza Rom in Romania. Finanziato dall'Unione Europea e dal Dipartimento per le Relazioni Interetniche del governo rumeno

Roma Women Association Romania. Sito dedicato alle iniziative dell'Associazione rumena che raggruppa le donne Rom della Romania.

Rom News Network. Portale contenente moltissime informazioni sulla situazione dei Rom in Europa, 1993-2009

The Gipsy Lore Society. An international association of persons interested in Gypsy and Traveler Studies, founded in Great Britain in 1888. Since 1989 it has been headquartered in the United States. Its goals include promotion of the study of Gypsy, Traveler, and analogous peripatetic cultures worldwide; dissemination of accurate information aimed at increasing understanding of these cultures in their diverse forms; and establishment of closer contacts among scholars studying any aspects of these cultures.

Romani World, Cigàny Vilag. Romani World is an independent medium run by Agence Presse Européenne under which the editorial maintains its independence

Union Romanì. "The Union Romanì is a non-profit, non-governmental organisation which is concerned with defending the gypsy community. It carries out its activities throughout Spain and also works together with the International Union Romanì, on activities designed to gain recognition of the culture of the gypsy people, as an asset within the global culture.The Spanish UNION ROMANI is made up of the Federation of Associations of gypsies throughout the entire country". Barcellona, Spagna.

Exchange House National Travellers Service."An organisation of Traveller and settled people working together to provide services to the Traveller community." Dublin, Ireland.

Riviste

Romani Studies, continua il "Journal of the Gypsy Lore Society", edito dalla Gypsy Lore Society. "Romani Studies is an international, interdisciplinary journal publishing modern scholarship in all branches of Romani/Gypsy studies."
"The Gypsy Lore Society, an international association of persons interested in Gypsy and Traveler Studies, was founded in Great Britain in 1888. Since 1989 it has been headquartered in the United States."

Zingari Oggi, rivista politico-culturale bimestrale dell'Aizo Associazione Italiana zingari Oggi

LIL Quaderni di Informazione Rom, ISTISSS editore, per UNAR. L ’ISTISSS ha avuto l’incarico dall’UNAR-Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali e Punto di Contatto Nazionale per le strategie di inclusione dei Rom, di realizzare per due anni in Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, con uno sguardo anche al resto del Paese e all’Europa, un servizio denominato “Strumenti di Informazione, Sensibilizzazione e Formazione per operatori pubblici". I Quaderni, cercano di raccontare storie brutte e qualche volta belle legate al difficile rapporto del mondo dell’informazione con il mondo comunitario dei Rom, Sinti e Camminanti che sono nel nostro paese e di ragionare su come le cose potrebbero migliorare.
Quaderno 1, 28 marzo 2012, 24 p.
Quaderno 2, 6 luglio 2012, 24 p.

Inforom, Newsletter bisettimanale UNAR-ISTISSS, gennaio 2012- . Dal sito dell'UNAR

Un mondo di mondi. Rivista di intercultura e promozione dei diritti sociali, Opera Nomadi di Reggio Calabria, Progetto Relusi Cailin
n.1 settembre 2011
n.2 marzo 2012

Roma Rights Quaterly, quadrimestrale edito dall'ERRC European Roma Rights Center. 2004 al 2010

Revue d'Etudes Tsiganes rivista edita da Fnasat Fédération nationale des associations solidaires d'action avec les Tsiganes et les Gens du voyage, Parigi. 1955-2009

Romano Lil, giornale telematico nazionale dell'Opera Nomadi, precedentemente diffuso in forma cartacea. 2005-2009

La condizione dei Rom in Italia

Documenti

Se dico rom... Indagine sulla rappresentazione dei cittadini rom e sinti nella stampa italiana. A cura di Naga. Introduzione di Federico Faloppa. Presentata il 7 maggio 2013, 84 p. Dal sito del Naga. Vai al documento in archivio Cestim

Etnie e web: la rappresentazione delle popolazioni migranti e Rom nella rete internet, a cura di Lucia Chiurco e Laura Gentile, ISFOL (collana "I libri del Fondo sociale europeo", n. 166), 2012, 190 p. "Il volume riporta i risultati di una ricerca finalizzata ad indagare il ruolo dei mezzi di informazione nella creazione e diffusione di pregiudizi e stereotipi basati sull'appartenenza etnica. L'indagine ha lo scopo di contribuire al dibattito sulla rappresentazione sociale dei migranti e dei Rom offerta dai media, limitando tuttavia il campo di ricerca al Web"

Rom, Sinti e Camminanti in Italia, 8 aprile 2012 Giornata internazionale dei Rom, Dossier monografico a cura del Servizio Rifugiati e Migranti della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, a cura di Dafne Marzoli, supervisione di Franca Di Lecce, 38 p., Aprile 2012

Italy. Promoting Social Inclusion of Roma. A Study of National Policies, Filippo Strati, Studio Ricerche Sociali (SRS), p.49. July 2011. Peer Review in Social Protection and Social Inclusion and Assessment in Social Inclusion, on behalf of the European Commission, DG Employment, Social Affairs and Inclusion

Rapporto conclusivo dell'indagine sulla condizione di Rom, Sinti e Caminanti in Italia, Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato della Repubblica. Approvato il 9 febbraio 2011. In Archivio Cestim

Sintesi del rapporto conclusivo dell'indagine sulla condizione di Rom, Sinti e Caminanti in Italia, Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato della Repubblica. Approvato il 9 febbraio 2011. In Archivio Cestim

Il derby degli zingari, inchiesta pubblicata sul numero 14 di giugno 2010 del Magazine Terre di Mezzo, sulle spese sostenute dal Comune di Milano dal primo gennaio 2007 al 30 aprile 2010 per gli sgomberi dei campi rom abusivi

L'evoluzione della cultura romanì "La cultura è una composizione di conoscenze, consapevolezze e sentimenti che danno identità ad un popolo, ed è legittimata dal sapere e dall'incontro/confronto con le altre culture, senza negare il passato e la tradizione che sono sempre il punto di riferimento. I popoli respirano la cultura ed hanno bisogno di farlo per continuare a vivere. La cultura è sempre in “osmosi” con la quotidianità della vita. La cultura non è mai autorefeenziale." Documento a cura della Federazione Romanì, Roma, 4 maggio 2010

Rom, sinti e comminanti. Studio sulle condizioni di vita e sull'inserimento nella rete dei servizi socio-assistenziali nel Mezzogiorno. Report finale, p. 196. Roma, Maggio 2010. Ricerca realizzata dall'IREF Istituto di Ricerche Educative e Formative (ACLI) per il Dipartimento per le Pari Opportunità della Predidenza del Consiglio dei Ministri

Sintesi della conferenza “La voce del popolo Rom. Nuove politiche e strategie verso la rappresentatività” e conclusioni del presidente Nazzareno Guarnieri. Roma, 30 ottobre 2009

L' Italia e i diritti di Rom e Sinti. Secondo il Comitato Europeo per i Diritti Sociali l’Italia sistematicamente viola, con politiche e prassi, il diritto di rom e sinti ad un alloggio adeguato. Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del CEDS. Dall' Osservatorio sui Balcani del 24 Aprile 2006

Rapporto di Alvaro Gil-Robles, Commissario per i Diritti Umani del Consiglio D'europa, sulla situazione dei rom e dei sinti in Italia dopo la sua visita del Giugno 2005 Strasburgo, 14 dicembre 2005. Dal sito Sucar Drom 2 Gennaio 2006.

Partecipazione Rom Campi e scuola. Tra questi due ambiti si muovono le politiche sociali per i rom, che troppo spesso però finiscono in fallimento. Nazareno Guarnieri, rom dell'Opera Nomadi dell'Abruzzo, ci propone una visione critica e qualche alternativa. Di Elisabetta D'Agostino, 20 luglio 2005. Dal sito BuonPerNoi

Rom e sinti: il visibile e l'invisibile di Lorenzo Monasta. "La questione dei Rom e dei Sinti nel nostro Paese è tra quelle che suscitano maggiori scontri dentro e fuori di noi. Il loro modo di vivere, di chiedere, la loro sopportazione di situazioni che per noi sarebbero insopportabili... ciò che vediamo o crediamo di vedere e sapere su di loro ci crea un certo fastidio. Vi è un sottile conflitto, a volte non tanto sottile, che porta a vedere gli zingari come liberi, figli del vento o come ladri e sfruttatori di bambini."

Collective complaint against Italy: systematic violations of right to adequate housing ERRC- da http://www.errc.org/

Alla periferia del mondo Il popolo dei rom e dei sinti escluso dalla storia A cura di Isabella D'Isola in collaborazione con Mauro Sullam, Gabriele Frassanito, Guido Baldoni, Giulia Baldini - 2003 - Ed. Fondazione R. Franceschi (scaricabile il testo completo)

ROM E SINTI: UN'INTEGRAZIONE POSSIBILE ITALIA ED EUROPA A CONFRONTO NAPOLI, 23 - 24 GIUGNO 2000 Atti (Commissione per le politiche di integrazione degli immigrati Dipartimento per gli Affari Sociali - Presidenza del Consiglio dei Ministri )

LA TERZA META' DEL CIELO Saggio di Alberto Melis (Gia editrice, Cagliari)

ROM E SINTI da : "Secondo rapporto sull'integrazione degli immigrati in Italia" - Cap. 3.7. - a cura della Commissione per le politiche di integrazione degli immigrati

Zingari popolo oppresso. Dossier curato dal sito NonLuoghi dedicato ai Rom che riesiedono nei campi in Italia, con informazioni sui loro luoghi di provenienza, sulle difficoltà della sopravvivenza e il peso dei pregiudizi, Aprile 2000

Campagne

Dosta! Campagna contro i pregiudizi verso i Rom. La campagna Dosta! (“Basta” in lingua romanes) dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea, finanziata da UNAR Ufficio Nazionale Andiscriminazioni Razziali Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento Pari Opportunità, in coordinamento con le principali federazioni e associazioni Rom e Sinti, per favorire l’integrazione del popolo Rom. La campagna DOSTA! si articola in una serie di eventi itineranti, a cavallo tra il 2012 e il 2013 che toccheranno cinque città italiane - Catania, Reggio Calabria, Roma, Napoli e Milano - con spettacoli e iniziative di piazza per tutti e convegni rivolti alle scuole, agli operatori del III settore, ai cittadini, ai servizi d'informazione e media nazionali e locali. 2010-

Guide

Guida ai diritti. Una guida ai tuoi diritti e a come farli rispettare, a cura di Naga con il sostegno della Open Society Foundations, 88 p. Maggio 2013. La guida contiene informazioni su scuola, lavoro, casa, salute, residenza per cittadini rom e sinti a Milano. Disponibile nella versione italiano-rumeno e italiano-serbo. Sono allegati i facs-simile dei documenti descritti nella guida

Realtà locali

Situazione sociodemografica e condizioni di salute della popolazione rom di Milano, di Cinzia Colombo, Andrea Galli, Margherita Pero, Riccardo Giani, Simonetta Jucker, Pierluigi Oreste, Claudia Giommarini, Ernestina Aiolfi, Elda Judica e medicina di strada per il Naga. Epidemiologia e Prevenzione, 35 (5-6) settembre-dicembre 2011. Dal sito di Epidemiologia & Prevenzione. Presentazione della ricerca dal sito del Naga. Abstract - Comunicato stampa

"QUALE POLITICA PER ROM E SINTI IN SUDTIROLO?" Tavola rotonda presso l'Eurac, Bolzano 26 ottobre 2004. A cura dell'Associazione per i Popoli Minacciati. Contiene:I "campi nomadi" ovvero dove inizia la pianificazione? di Gertrud Tauber, Architetta. Roulotte e case ovvero diversi sistemi socio-culturali di Elisabeth Tauber, Etnologa. I campi rom in Italia e la salute dei bambini di Lorenzo Monasta, sociologo della medicina. Lo "zingaro pericoloso" e altre storie-meccanismi di reiterazione del pregiudizio di Paola Dispoto, mediatrice Caritas.

BREVE STORIA DELL'INSEDIAMENTO DEGLI ZINGARI IN SARDEGNA di Anna Ruggiu da http://www.fondazioneruggiu.it

Campi nomadi

Segregare costa. La spesa per i ‘campi nomadi’ a Napoli, Roma e Milano, rapporto di ricerca realizzato dalla cooperativa Berenice, dall’associazione Compare, dall’associazione Lunaria e dall’associazione OsservAzione, 63 p. Il Rapporto offre un monitoraggio dei costi delle politiche per l’allestimento, la gestione e la manutenzione del sistema dei “campi nomadi” tra il 2005 e il 2011 a Napoli, Roma e Milano. Presentato il 25 settembre 2013. Dal sito di Lunaria. Vai aldocumento in Archivio Cestim: Rapporto completo - Sintesi

RECCOMENDATION (2005 - 4) OF THE COMMITTEE OF MINISTERS TO MEMBER STATES ON IMPROVING THE HOUSING CONDITIONS OF ROMA AND TRAVELLERS IN EUROPE. Dalla sezione "Housing" del sito Roma and Travellers del Consiglio d'Europa.

WWW.GENSDUVOYAGE.COM Le droit applicable aux gens du voyage. Le site gensduvoyage.com est consacré à l'ensemble des difficultés posées par l'accueil et le stationnement des gens du voyage : la législation et la réglementation, l'organisation, les autorisations et les interdictions, l’aménagement des aires, les financements, la responsabilité des pouvoirs publics , etc.
Le site gensduvoyage.com détaille également les réponses juridiques et administratives au stationnement " sauvage " des gens du voyage : les procédures judiciaires, les voies d’exécutions, les expulsions, l’emploi de la force publique, la réparation des dommages, etc.

LES AIRES D'ACCUEIL DES GENS DU VOYAGE. Préconisations pour la conception, l'amenagement et la gestion. Manuale pubblicato nel Novembre 2002 dal Ministero per il Territorio, il Turismo e la Pianificazione Urbanistica del governo francese. Linee guida per l'allestimento di campi d'accoglienza dei gruppi rom sul territorio francese. Il documento è accompagnato da una manuale informativo sulla legge che tutela i gruppi nomadi sul territorio francese (legge del 5 luglio 2000). L'ACCUEIL DES GENS DU VOYAGE A cura della direzione generale per l'Urbanistica, l'Ambiente e la Costituzione.

ROM E CITTA': UNA TOLLERATA APARTHEID Pagina della Fondazione Michelucci dedicata alle politiche insediative (carenti, quando non assenti) dedicate ai gruppi Rom

INVENZIONI DEI GAGE' di MARCO REVELLI
da Il Manifesto del 13 febbraio 2001 -...In ogni periferia metropolitana, ai confini di ogni città, vicino a una discarica, a un cimitero, a uno scarico industriale, quasi sempre sotto la massicciata di una tangenziale o di uno svincolo autostradale o di una ferrovia, o anche sulle sponde di un torrente o di un canale, là dove la comunità urbana finisce e accumula i propri rifiuti solidi e umani, si trova un "Campo".....Sono i monumenti post-moderni all'esclusione, che le nostre amministrazioni comunali - spesso senza distinzione di colore politico - sono andate costruendo a perenne monito circa la loro cultura dell'accoglienza...

I CAMPI NOMADI: L'URBANISTICA DEL DISPREZZO (link con il sito della Fondazione Michelucci)

La condizione dei Rom in Europa

Documenti

HUMAN RIGHTS OF ROMA AND TRAVELLERS IN EUROPE, Council of Europe Publications, February 2012, 254 p. Vai al documento in archivio Cestim

THE SITUATION OF ROMA IN 11 EU MEMBER STATES. SURVEY RESULTS AT A GLANCE, FRA European Union Agency for Fundamental Rights, UNDP Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite, 2012 (in inlgese). Sintesi del rapporto (in italiano)

ECRI GENERAL POLICY RECOMMENDATION NO.13 ON COMBATING ANTI-GYPSYISM AND DISCRIMINATION AGAINST ROMA. Linee guida del Consiglio d'Europa per contrastare la discriminazione verso i rom, pubblicate dalla Commissione europea contro il razzismo e l’intolleranza (Ecri), 12 p. Settembre 2011

Working together for Roma inclusion. The EU framework explained, European Commission, Justice, 24 p., 2011. "The adoption of the EU Framework for national Roma integration strategies on 5 April 2011 marks an unprecedented commitment by EU Member States to promoting the inclusion of their Roma communities [...] The publication provides guidance on the key elements of the EU Framework and also highlights existing good practices and tools that can provide support and help orientate policymaking". Dal sito del Consiglio d'Europa.

Roma and Equal Access to Education: From Segregation to Integrated Schooling. Conferenza internazionale organizzata da ENAR (European Network Agaist Racism), in collaborazione con ERIO (European Roma Information Office), Bruxelles, 28, 29 aprile 2006. La Conferenza è stata supportata da: Directorate General for Employment, Social Affairs and Equal Opportunities of the European Commission, the Roma Education Fund, the Roma Participation Program, OSI, Budapest

Roma Sinti & Travellers, ENARgy, n.16, aprile 2006. ENARgy è la web zine dell' ENAR (European Network Against Racism). In inglese

Dossier sull'integrazione dei Rom - Zingari. Consiglio d'Europa. da http://www.coe.int

Roma and Travellers in Public Education. An overview of the situation in the EU Member States, EUMC, May 2006. Dal sito dell'European Union Agency for Fundamental Rights (FRA)

Access to Employment for Roma, Intervention by Mr. Michael Guet, Head of the Roma and Travellers Division (Roma and Sinti side event at OSCE economic forum, Praga, 24 maggio 2005)

2004 REPORT ON ACTIVITIES RELATING TO ROMA AND TRAVELLERS, 17 gennaio 2005

Report del Consiglio d'Europa sul progetto: "Roma Access to Employment in SEE" Croatia, Bosnia and Herzegovina Serbia and Montenegro, and "the former Yugoslav Republic of Macedonia" , di Ina Zoon & Judith Kiers, April 2005

Rapporti di EUMAP.org (Monitoring human rights and the rule of law in Europe):
- Monitoring the local implementation of the Government Strategy for the Improvement of the Condition of Roma (2004)

Recommendation Rec(2004)14 of the Committee of Ministers to member states on the movement and encampment of Travellers in Europe

Ashkali ed Egyptians: nuove identità zingare nel kosovo postbellico Tesi di approfondimento in antropologia culturale di Laura Lucatello - Corso di Master in "Studi interculturali" - UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA -Anno accademico 2003/2004

Report of the Conference on the Harmonisation of Teaching Materials in Romani Language, 2003

Economic and employment problems faced by Roma/Gypsies in Europe

Recommendation No R (2000) 4 of the Committee of Ministers to member states on the education of Roma/Gypsy children in Europe

THE ODIHR CONTACT POINT FOR ROMA AND SINTI ISSUES: AN OVERVIEW Pubblicazione dell'ODIHR (Office for Democratic Institutions and Human Rights), organismo dell'OSCE, che presenta obiettivi e finalità dell'intervento 'Contact points for Roma and Sinti Issues' promosso dall'ODIHR, volto ad individuare problematiche e a proporre programmi di sostegno alle comunità zingare presenti sui territori aderenti all'Osce. Scaricabile in formato Pdf. In inglese.

EDUCATION SYSTEM STILL FAILING MIGRANTS AND MINORITIES-ROMA MOST DISADVANTAGED dall'EUMC Annual Report (2003/2004). Ogni anno il rapporto dell'EUMC (European Monitoring Centre on Racism and Xenophobia) sceglie un argomento su cui focalizzare l'attenzione dei paesi europei, rispetto al raggiugimento e mantenimento di standard sull'inclusione sociale delle minoranze. Per l'ultimo rapporto l'argomento scelto è stato l'educazione. L'EUMC segnala come sia la minoranza Rom la meno supportata dai governi locali nell'accesso alla scolarizzazione.

COMMON PROJECT ON ROMANI WOMEN AND ACCESS TO PUBLIC HEALTH CARE L'EUMC congiuntamente a HCNM (High Commissioner on National Minorities, organismo dell'OSCE) e la sezione del Consiglio d'Europa sulle migrazioni dei Rom stanno procedendo nella realizzazione di un progetto comune dedicato alla creazione di strategie per incrementare l'accesso delle donne Rom ai servizi sanitari dei paesi europei in cui risiedono. Il primo intervento, di monitoraggio, si è concluso con la pubblicazione: "Breaking the barriers. Romani Women and Access to Public Health Care" e la convocazione di un'assemblea inter-governamentale a Strasburgo nel Settembre del 2003, ospitata dal Consiglio d'Europa.

FACES OF POVERTY, FACES OF HOPE: VULNERABILITY PROFILES FOR DECADE OF ROMA INCLUSION COUNTRIES, Bratislava, 2005. L'UNDP (United Nations Development Programme) ha prodotto l'ultimo documento sulle condizioni di vita dei Rom nel Centro e nel Sudest Europa. La ricerca, condotta su 10 paesi, restituisce l' immagine preoccupante di un' inclusione dei gruppi Rom nei tessuti socio-economici dei diversi paesi ancora decisamente di la da venire. Rispetto a diritti fondamentali come il lavoro, l'alfabetizzazione, la casa, l'accesso ai medicinali, all'acqua potabile e ai moderni mezzi di comunicazione, gli individui appartenenti alle comunità Rom si attestano su indici molto più bassi se confrontati con quelli della popolazione locale. Dal sito issuu.com

ROMA IN AN EXPANDING EUROPE: BREAKING THE POVERTY CYCLE, By Dena Ringold, Mitchell A. Orenstein and Erika Wilkens. Washington DC, The World Bank, 270 p., June 2003

ALTRE PUBBLICAZIONI FULL-TEXT DEL WORLD BANK GROUP:
Poverty and Ethnicity - A Cross-Country Study of Roma Poverty in Central Europe - Ana Revenga, Dena Ringold, William Martin Tracy (2002)
Poverty and Welfare of Roma in the Slovak Republic - The World Bank, Foundation S.P.A.C.E., Ineko, The Open Society Institute (April, 2002)
Romania - Local Social Services Delivery Study - Social Protection Sector Unit, Europe and Central Asia Region (January 16, 2002) Download volume 1., 3,71 MB (pdf) Download volume 2,, 330 kB (pdf) 2, 157 kB Go to publication information page of Vol.1 Go to publication information page of Vol.2
Slovakia - Living Standards Employment, and Labor Market Study - Social Protection Sector Unit, Europe and Central Asia Region (August 9, 2001) Report Nr.: 22351 Download, 13,51 MB (pdf) Go to publication information page
Roma and the Transition in Central and Eastern Europe: Trends and Challenges - Dena Ringold (September, 2000)
The Health Status of Romas in Hungary - by Roma Press Center, Lajos Puporka and Zsolt Zadori (1999)
Alternative Schools and Roma Education - Éva Orsós, Katalin Bohn, Gábor Fleck , Anna Imre (1999) A review of alternative secondary school models for the education of Roma children in Hungary.

ROMANI' WOMEN FROM CENTRAL AND EASTERN EUROPE: A ‘FOURTH WORLD’, OR EXPERIENCE OF MULTIPLE DISCRIMINATION, Refugee Women’s Resource Project, Asylum Aid, 210 p., March 2002. Dal sito ww.unhcr.org

THE SCOPE AND FEATURES OF IRREGULAR MOVEMENTS OF ROMA, THE REACTIONS OF THE HOST COUNTRIES AND THE EFFECTS ON THE EU CANDIDATE STATES. A project financed under the EU Odysseus Programme. Study prepared by ICMPD (International Centre for Migration Policy Development), based on information provided by the countries involved, February 2001

RISOLUZIONE 44 (1997) SUL CONTRIBUTO DEI ROM ALLA COSTRUZIONE DI UN'EUROPA TOLLERANTE, Congress of Local and Regional Authorities of Europe, Council of Europe. Terza sessione. Dal sito del Consiglio d'Europa

RISOLUZIONE 16 (1995) RELATIVA AL CONTRIBUTO DEI ROM (ZINGARI) ALLA COSTRUZIONE DI UN'EUROPA TOLLERANTE, Congress of Local and Regional Authorities of Europe, Council of Europe, Seconda sessione. Strasburgo, 30 maggio-1° giugno 1995. Dal sito del Consiglio d'Europa

Altri materiali

MORTE LENTA PER I ROM DEL KOSOVO di Martin Fisher, Transitions Online, 15 dicembre 2005 (titolo originale: “Camp Life”). Dopo il 1999 sono stati evacuati dalle proprie case e trasferiti in campi contaminati dal piombo a nord del fiume Ibar. L’emergenza, che doveva durare poche settimane, è giunta al sesto anno. Una situazione paradigmatica dello stato del Kosovo. Traduzione a cura dell' Osservatorio sui Balcani.

AN OPEN WOUND di Petru Zoltan. Uno scontro interetnico fra rumeni e minoranza Rom risalente all'anno 1993 continua a tenere diviso il villaggio dove coabitano entrambi i gruppi. Ora gli abitanti iniziano a lavorare per ristabilire un clima di armonia e solidarietà. In Transitions on line del 23 novembre 2005. In inglese.

I ROM D'UNGHERIA FRA LEGGE E REALTA' di di Olivier Meer. "L'adozione da parte dell'Ungheria, nel 1993, di una legge, unica in Europa, che riconosce i diritti delle minoranze è stata inizialmente un atto forte di politica internazionale"spiega Angela Koczé. Dal sito Il Manifesto/Le Monde Diplomatique.

I ROM DELLA TURCHIA, IN MOVIMENTO Di Yigal Schleifer, per EurasiaNet, 22 luglio 2005 (titolo originale: "Roma rights organizations work to ease prejudice in Turkey"). La comunità Rom della Turchia mostra segnali di una sempre maggiore consapevolezza della propria cultura e dei propri diritti, attraverso la creazione di organizzazioni e gruppi di interesse. Un movimento che i ricercatori paragonano a quanto avvenuto in altri Paesi europei negli anni ‘70. Dal sito Osservatorio sui Balcani

IL POPOLO ROM DELLA TURCHIA di Fabio Salomoni. La UYD, organizzazione della società civile turca, ha tenuto ad Edirne un convegno sulla situazione dei Rom della Turchia, nella regione dove sono più presenti. Un'occasione per parlare a livello internazionale della difficile situazione di questo popolo e delle discriminazioni di cui è oggetto. Articolo del 15/06/2005 pubblicato sul sito Osservatorio sui Balcani

PROMOTING THE INTEGRATION OF MINORITIES IN KOSOVO. La missione Osce in Kosovo sta lavorando per abbattere le barriere di segregazione che allontanano le comunità Rom, Ashaki ed Egyptians dal resto della popolazione kosovaro-albanese, promuovendo il loro contributo al patrimonio culturale del Kosovo. Dal sito dell'Osce, in inglese.

ROM IN SLOVENIA:VENTI DI SEGREGAZIONE di Franco Juri "Nel 1991 la loro comunità è stata riconosciuta dalla Costituzione slovena. A 15 anni da allora la condizione dei Rom è migliorata ma rimane precaria. Nella scuola elementare di Brsljin, a sud-est di Lubiana, alle lamentele di genitori "bianchi" il Ministro per l'istruzione ha risposto con classi separate per i Rom ..." Articolo tratto dall'Osservatorio sui Balcani, 10 aprile 2005.

ROM: NE' CITTADINI NE' RIFUGIATI di Nando Sigona "Nell'Europa dell'allargamento il diritto alla libera circolazione e, ancor più, il diritto di asilo sembrano non valere per i Rom. Un articolo tratto da Notizie Est." Articolo tratto dall'Osservatorio sui Balcani, 8 luglio 2004

ERRC ACTION FOR THE SOCIAL INCLUSION OF ROMA IN EUROPE
During the early months of 2004, the ERRC has offered written comments on the Joint Inclusion Memoranda of seven countries to the European Commission and relevant government officials: The Czech Republic Hungary Latvia Lithuania Poland Slovakia Slovenia

Consiglio d'Europa: Dossier sull'Integrazione dei Rom-Zingari

OSCE (Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa) - Consiglio Permanente: DECISIONE N.566 PIANO D'AZIONE PER MIGLIORARE LA SITUAZIONE DEI ROM E DEI SINTI NELL'AREA DELL'OSCE (27 novembre 2003) Il Consiglio Permanente, decide di adottare il Piano d'azione per migliorare la situazione dei Rom e dei Sinti nell'area dell'OSCE allegato alla presente decisione. http://www.osce.org/docs/italian/pci2003.htm

Discriminazione

Italia

Memorandum redatto da Open Society Justice Initiative in collaborazione con alcune ONG italiane e notificato alla Commissione europea Il 19 novembre 2010. Nel memorandum si sollecita la Commissione a verificare la compatibilità col diritto dell'Unione europea delle misure di emergenza che, dal giugno 2008, colpiscono rom e sinti in Italia. Il memorandum documenta come il “Decreto emergenza nomadi” abbia istituzionalizzato le discriminazioni nei confronti dei rom, violando tra l’altro il loro diritto alla protezione dei dati personali e alla libertà di movimento e producendo numerosi effetti collaterali quali sfratti e discontinuità scolastica. Comunicato stampa dell'Asgi "Dalla Commissione europea al tribunale di Milano: contro la discriminazione dei rom e l’emergenza nomadi in Italia"

Imperfect citizenship. Research into patterns of racial discrimination against Roma and Sinti in Italy, researched and written by Nando Sigona and Lorenzo Monasta, in collaboration with: Piero Colacicchi, Barbara Pierro, Eva Rizzin, Francesca Saudino e Giovanni Zoppoli, June 2006. Dal sito www.osservazione.org

Condanna definitiva di Tosi e altri per "delitto di propaganda di idee fondate sulla superiorità o sull'odio etnico o razziale":
- Motivazioni della Cassazione (30 ottobre 2009)
- Comunicato degli Avvocati di parte civile Federica Panizzo e Lorenzo Picotti

"Via gli Zingari da Verona" - Testo integrale della Requisitoria (pp. 1 - 48) del Pubblico Ministero dott. Guido Papalia e della Sentenza di condanna (pp. 1-25, pp. 26 -77, pp. 78 - 124) del Tribunale di Verona - sezione Penale (Presidente del Collegio giudicante: Dott. Mario Sannite), nel processo per razzismo contro esponenti della Lega Nord (2 dicembre 2004)

Rassegna stampa sulla campagna di criminalizzazione di cittadini rumeni in seguito all'omicidio di Giovanna Reggiani, novembre 2003

Impronte digitali ai Rom - Rassegna stampa

Risoluzione del Parlamento europeo sulle impronte ai minori rom, del 10 Luglio 2008 da http://www.radioradicale.it

Rom: primo ricorso presentato a Roma. E' stato presentato il 15 luglio 2008 al Tribunale di Roma il ricorso contro l'ordinanza per il rilevamento delle impronte ai rom. Del 16 Luglio ( tratto da http://www.asgi.it )

Rom : Onu, impronte discriminatorie. Tre esperti indipendenti dell'Onu definiscono 'discriminatoria' la proposta di raccogliere le impronte digitali ai Rom in Italia. del 15 Luglio ( tratto da http://www.asgi.it )

"Le impronte ai Rom: il valzer della paura" Editoriale di Barbara Spinelli su La Stampa del 06/07/2008

Razzismo. Non in nostro nome.La Fondazione Michelucci si è fatta promotrice di una discussione che ha coinvolto importanti associazioni (Arci, Caritas diocesana di Firenze, CNCA Toscana, Cospe) con le quali ha condiviso la forte preoccupazione per il clima che si sta sviluppando nel paese.- 17/06/2008 (tratto da http://www.michelucci.it )

Il razzismo «de noantri» Dall'entrata in carica del governo Berlusconi, la persecuzione degli stranieri, dei migranti, dei rom e dei cittadini italiani sinti è divenuta capillare e ossessiva.di Alessandro Dal Lago (tratto da Il Manifesto del 13 giugno 2008)

Europa

Ricerche

I ROM SONO I PIU' DISCRIMINATI D'EUROPA Secondo il monitoraggio annuale, presentato al Parlamento Europeo il 23 novembre, i Rom sono la popolazione più discriminata d'Europa. Svantaggiati nel nel lavoro, nell'alloggio, nell'istruzione e nella legislazione ma anche vittime regolari di continue violenze razziste. Da Romano Lil edizione telematica 25 novembre 2005.

SITUAZIONE DEI ROM E DEI SINTI IN ITALIA (dal secondo rapporto dell'ECRI sul razzismo in Italia)

SITUAZIONE DELLA COMUNITA' ROM IN ROMANIA (dal secondo rapporto dell'ECRI sul razzismo in Romania)

GENOCIDIO CULTURALE un articolo di Marco Nieli sul flusso migratorio di Rom provenienti dalla Romania e sulla loro discriminazione in Italia nel periodo post-Ceaucescu. Dal sito Guerre&Pace

DENIED A FUTURE?Across Europe the challenge of providing Roma/Gypsy and Traveller children with access to quality education is not being met. Many school systems continue to marginalise Roma/Gypsy and Traveller children, thereby effectively denying them the chance to reach their full potential.

Altri materiali

Memorandum del Commissario per i Diritti Umani del Consiglio d'Europa, sulla situazione Rom-Sinti in Italia, Strasburgo 28 luglio 2008. In lingua inglese

PER UNA RICONCILIAZIONE NAZIONALE COI ROM/SINTI Ufficio Governativo per i Rom/Sinti, riconoscimento di minoranza etnica e linguistica, programmi d’integrazione sociale (scuola, habitat, lavoro): questi progetti perdono di efficacia se prima non viene ridotta la prevenzione sociale verso le popolazioni Rom/Sinte che perdura da seicento anni. Da Romano Lil edizione telematica 3 Gennaio 2006

I ROM I SINTI E LE METROPOLI Il 6-7 dicembre si è tenuto a Roma l’VIII seminario nazionale dell’Opera Nomadi dal titolo “I Rom, Sinti e le Metropoli”, diviso in gruppi di lavoro: Habitat e Sanità, Scuola, Lavoro, Diritti/Mediatori Rom/Sinti. Da Romano Lil edizione telematica 2 Gennaio 2006.

ZINGARI: Da sempre vittime del pregiudizio di Silvana Calvo. In www.locarnoonline.ch.

EUROPEAN GOVERNMENTS COMMIT TO ROMA INTEGRATION press release della Soros Foundation, 2 febbraio 2005. "I Primi Ministri dei paesi dell'Europa centrale e orientale si sono impegnati a supportare le iniziative dell'Open Society Institute che rientrano nel decennale di inclusione dei Rom. Il programma consiste nell'implementazione di progetti che, dal 2005 al 2015 avranno come obiettivo l'integrazione della minoranza Rom nel tessuto sociale dei diversi paesi in cui risiedono e la piena fruizione dei diritti." (trad. di Laura Lucatello)

THE MEDIA AND THE ROMA IN CONTEMPORARY EUROPE: FACTS AND FICTIONS Razzismo, pregiudizio, storia e cultura Rom, stereotipi e interpretazione della cultura Rom da parte dei media, possibilità di accesso all'informazione e alla produzione di informazione da parte dei Rom. In Inglese.

IL NON SENSO COMUNE SUGLI ZINGARI di Luca Fazio (il Manifesto - 12 Febbraio 2005)

Il nomadismo come conseguenza delle politiche persecutorie. Intervista a Alexian Santino Spinelli di Anelise Sanchez (17/11/04) - da sito http://www.migranews.it

ROM E SINTI: IL VISIBILE E L'INVISIBILE di Lorenzo Monasta da http://www.stimmatini.it

I SINTI CHIEDONO I DANNI AI LEGHISTI Il gup li ammette come parti civili al processo per discriminazione razziale A sorpresa sette nomadi sono arrivati in tribunale con gli avvocati per tutelare i propri diritti contro sei militanti del Carroccio

Vedi anche Scheda cestim sul Razzismo

POLITICHE SULLA INTEGRAZIONE DEI ROM. ZINGARI, ROM, NOMADI: UNA MINORANZA DI DIFFICILE DEFINIZIONE di Claudio Marta in Immigrazione Emigrazione (Centro Interculturale della città di Torino)

An overview of the work on Roma of international organisations and networks July 2006 (ENAR - FACT SHEET 28)

Rassegna stampa sui Rom, i Sinti e i Camminanti in Italia e in Europa

ARTICOLI TRATTI DA "IL MANIFESTO" SUI ROM Dal febbraio 2000 ad oggi

ARTICOLI VARI (2010)

Rassegna stampa sulle espulsioni dei Rom dalla Francia (al 02 settembre 2010)

ARTICOLI VARI (Italiano, 2004 e 2005)

Migra - Agenzia Informazione Immigrati Associati (12/10/04). CRONACA/Rom: Chieti – Domenica, 10 ottobre, si è concluso a Pietraferrazzana, in provincia di Chieti (Abruzzo), la sesta edizione del Congresso Mondiale dei Rom. L’evento, realizzato per la prima volta in Italia, è stato promosso dalla Internazional Romani Union (IRU), organizzazione non governativa fondata nel 1971, a Londra.

Senza casa 40 bambini rom "È la vergogna di Milano" "Il campo cancellato dalle ruspe, appello al sindaco da intellettuali e cittadini Il Comune non ne vuole sapere, per ora si occupano di loro due preti." Di Rodolfo Sala. La Repubblica, 13 luglio 2005

La scuola di Sanela. "'Sanela è una ragazzina introversa, aggressiva, strafottente, usa un linguaggio volgare e poi si addormenta spesso soprattutto durante le ultime ore di lezione', mi raccontano le sue insegnanti di prima media..." di Sara Marullo. Pubblicato nella rivista Il Mondo Domani (bimestrale dell'UNICEF) di Marzo-Aprile 2005.

La memoria di nonna Milka. "L'anziana donna sopravvissuta dal campo di internamento di Agnone ricevuta dal sindaco Gelsomino De Vita, che le ha porto le scuse della cittadinanza." di Giovanna Boursier. Il Manifesto, 13 aprile 2005

La leggenda degli zingari. "E' la solita storia. Attribuiamo agl altri i nostri vizi e poi li picchiamo." di Francesco Merlo. La Repubblica, 11 febbraio 2005

ARTICOLI VARI (altre lingue 2004 e 2005)

The mane event Appleby Fair is not just a place to sell horses, though huge sums will change hands this week. It's where Gypsies keep their culture alive, says Justine Hankins The Guardian, 11 giugno 2005

Diez millones de gitanos sufren discriminación en toda Europa El Mundo, 5 maggio 2005.

El uso de las nuevas tecnologías, al alcance de la mujeres gitanas El Mundo, 29 aprile 2005

'This is dangerous, vile nonsense' The Guardian, 23 marzo 2005

Materiali didattici

Schede per conoscere i Rom

IL CONSIGLIO D'EUROPA: PROTEGGERE I DIRITTI DEI ROM. Schede informative sulle attività del Consiglio d'Europa sulla tutela dei diritti dei rom. Contiene una linkografia generale. Dalla sezione Materiale informativo del sito del COE

ALLA PERIFERIA DEL MONDO Il popolo dei rom e dei sinti escluso dalla storia A cura di Isabella D'Isola in collaborazione con Mauro Sullam, Gabriele Frassanito, Guido Baldoni, Giulia Baldini, 2003, Ed. Fondazione R. Franceschi (scaricabile il testo completo)

GLI ZINGARI IN ITALIA: CULTURA E MUSICA di Nico Staiti. Dal sito di mediazione culturale Didaweb

PROGETTO "NIGLO". Pagine dedicate alla storia, alle tradizioni ed alla lingua dei Sinti

LE DONNE ZINGARE di Wolftraud de Concini. Breve viaggio nel ruolo della donna Rom e nei significati a lei attribuiti all'interno della sua comunità. Dal sito: Donne in Viaggio

Zingari”, puntata della serie tv di MTV "Il Testimone", stagione 1 Episodio 11. Settembre 2010
"I Rom, una comunità nomade con cui e' facile entrare in contatto e che altrettanto facilmente suscita lo scetticismo di molti. Pif, interpretando i pregiudizi correnti, incontra due comunita' di Rom dai diversi livelli di integrazione. Il suo obiettivo e' quello di capire quali siano le leggende e quali le verita' legate al mondo Rom domandandolo ai diretti interessati." Girato a Rho (Milano)

"ZINGARI OLTRE IL PREGIUDIZIO. UNA, CENTO, MILLE MOSTRE NELLE SCUOLE ELEMENTARI D'EUROPA" sito Internet dove gli insegnanti delle scuole elementari di tutti i paesi UE possano trovare nella propria lingua il materiale predisposto e le indicazioni opportune per l'autoallestimento nella propria scuola di una mostra didattica sulla storia e la cultura delle minoranze Rom e Sinti in Europa. E questo con modalità tali da coinvolgere attivamente gli alunni in base ad ipotesi di lavoro suggerite

STORIA E CULTURA DEL POPOLO ROM Il vento e l'orologio Ipotesi sulle origini. Le tante persecuzioni. L'olocausto nazista: bravi borghesi contro anomali. In viaggio da mille anni. Elementi culturali: religione, musica, idea del viaggio, valori e mentalità. Strutture socio-economiche. Il vento contro l'orologio: 'culture clash' con la società occidentale (da terrelibere.it)

IL MONDO DEI ROM di Santino Spinelli

IL NOMADISMO COME CONSEGUENZA DELLE POLITICHE PERSECUTORIE. INTERVISTA AD ALEXIAN SANTINO SPINELLI. Di Anelise Sanchez, 17/11/2004. (da migranews)

DOSSIER ROM Una Rete in movimento di Gaia Vendettuoli 15/09/2003
Dalla memoria orale ai server: gli zingari si raccontano su Internet. Un popolo che vuole farsi conoscere, senza rinunciare alla libertà di non avere confini - da http://www.cultur-e.it/

CHI SONO GLI ZINGARI? Intervista a Leonardo Piasere da http://www.albertomelis.it/

Mostre fotografiche

ZINGARI, mostra fotografica di Josef Koudelka, presso Fondazione Forma per la Fotografia, Milano, 21 giugno - 16 settembre 2012. Dello stesso fotografo: Gypsies (1975), Exiles (1988), Chaos (1999), Koudelka (2006), Invasione Praga (2008)

IL MONDO DI VESNA Fotografie di Maurizio Cimino

MOSTRA FOTOGRAFICA ON LINE "TEMPS GITANS" (link)

URBAN GYPSIES Fotografie di Paul Ross che ritraggono la vita quotidiana nel campo nomadi londinese di Latimer Road

FOTO ROM immagini esemplificative di un lavoro di reportage realizzato in dodici anni di frequentazione dei campi nomadi di via S.Paolo a Cagliari e di Selargius (di Anna Marceddu)

RROM Rom di Romania foto di Yves Leresche

KESHISHIAN, I MIEI ZINGARI Il fotografo bulgaro ma d'origine armena presenta le sue «immagini d'affezione»: un album dove sfilano operai, prigionieri e nomadi VESA MATTEO PILUDU manifesto - 03 Gennaio 2003

GYPSIES IN EUROPE fotografie di ROLF BAUERDICK photographer/journalist

Mostre fotografiche sui Rom dal sito dell'Open Society Institute:
The Roma of central and eastern europe di Rolf Buerdick
Challenging segregation di Jason Orton (testi e fotografie)
Informazioni su queste due mostre

GYPSIES COLLECTION Archivio fotografico dell'Università di Liverpool

Gallerie d'immagini fotografiche 1 - 2 - 3 dal sito http://www.albertomelis.it/

Persecuzione e pulizia etnica

IL "PORRAJIMOS" DIMENTICATO “Il Porrajmos dimenticato, le persecuzioni dei Rom e Sinti in Europa” è il titolo del libro edito dall’Opera Nomadi, con il contributo dell’Unione comunità Ebraiche Italiane. Il libro traccia la storia della persecuzione degli zingari a partire dal medioevo per arrivare all’età moderna, soffermandosi sul periodo nazi-fascista che ha portato alla “soluzione finale”. Con una proposta per integrare la “Giornata della memoria”. Da Romano Lil edizione telematica 3 gennaio 2006.

LA PERSECUZIONE DEGLI ZINGARI in Deportazione. Lo sterminio nazista degli zingari in Italia raccontato nel sito Storia XXI secolo

THE HOLOCAUST- O PORRAJMOS scheda che comprende numerosi links ad articoli, ricerche, testimonianze sul 'porrajmos', la persecuzione nazifascista dei Rom. In The Patrin Web Journal

ROMA AND THE HOLOCAUST Sito che rimanda a numerosi links, raggruppati per tematica e relativi al genocidio nazista degli zingari.

ANTIGYPSYSM IN EUROPE di Ian Hancock. Una ricerca sull'intolleranza e la discriminazione nei confronti dei Rom a partire dal 'porrajmos', il genocidio nazifascista degli zingari, fino alle persecuzioni odierne.

THE ROMA AND THE HOLOCAUST OF WORLD WAR II: VICTIMS, THEN AND NOW Di Julia Hajdu

JEWISH RESPONSES TO THE PORRAJMOS (THE ROMANI HOLOCAUST) by IAN HANCOCK, THE UNIVERSITY OF TEXAS AT AUSTIN AND INTERNATIONAL ROMA FEDERATION. Ian Hancock spiega i motivi per i quali il 'porrajmos', lo sterminio dei Rom, è spesso dimenticato o minimizzato sia dall'opinione pubblica, sia dagli studiosi dell'Olocausto.http://www.chgs.umn.edu/index.html

MEMORIE: PORRAJMOS, L'OLOCAUSTO ZINGARO Materiali per la conoscenza della persecuzione e dello sterminio del popolo Rom durante il nazifascismo. In www.segretariatosociale.rai.it

PORRAJMOS - THE GYPSY HOLOCAUST Breve resoconto delle legislazioni e degli avvenimenti di persecuzione degli zingari che hanno preceduto il 'porrajmos', la distruzione sistematica dei Rom durante il nazifascismo.

LO STERMINIO DEGLI ZINGARI DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE di Giovanna Boursier da Studi Storici 2, aprile-giugno 1995 anno 36 (dal sito www.liberliber.it)

GENOCIDIO DEI ROM tratto da Museo virtuale delle intolleranze e degli stermini

PORRAJMOS e LE STORIE DI STANKA E MARIA radiodocumentari e testimonianze sulla persecuzione e sterminio nazifascista dei Rom e dei Sinti

CAPITOLO DEDICATO ALLO STERMINIO IN "LA TERZA META' DEL CIELO" DI ALBERTO MELIS da New Lacio Drom Pagine di storia e cultura romanes:

THE PARIAH SYNDROME: AN ACCOUNT OF GYPSY SLAVERY AND PERSECUTION by Ian Hancock

IL CAMPO NOMADE DI DACHAU Nessuna motivazione storica consente di giustificare il modo in cui alcuni studiosi si affannano a distinguere tra genocidio e persecuzione. Ovvero tra la sorte toccata agli ebrei durante il Terzo Reich e quella che segnò il destino di Sinti e Rom. Nuove critiche al libro di Guenter Lewy su «La persecuzione nazista degli zingari» GIANNI MORIANI (da Il manifesto del 1° settembre 2002)

"LA PERSECUZIONE NAZISTA DEGLI ZINGARI"Tradotto in italiano per Einaudi, «La persecuzione nazista degli zingari» di Guenter Lewy rompe un silenzio storiografico durato trent'anni. Ma minimizza le motivazioni razziali che condussero allo sterminio del popolo dei sinti e dei rom GIOVANNA BOURSIER (da Il Manifesto del 24 agosto 2002)

CACCIA AGLI ZINGARI IN SVIZZERA di Laurence Jourdan*
da Le Monde Diplomatique dell' Ottobre 1999 - Nel maggio del 1999, il Parlamento svedese ha deciso di indennizzare le vittime della politica di sterilizzazione forzata condotta in questo paese dal 1934 al1975. A partire dal periodo compreso fra le due guerre, in tutta Europa, sotto la pressione di una "nuova scienza", l'eugenetica, e nel quadro di un'inquietante febbre nazionalista, si attuano politiche di eliminazione o di controllo dei "devianti sociali" e degli stranieri. La Germania nazista le porterà al parossismo, ma esse furono attuate, sotto altre forme, anche dal governo elevetico nei riguardi degli zingari.

Minori

Inserimento e integrazione degli alunni zingari

L'integrazione dei bambini zingari nella scuola italiana. Breve excursus storico sull'inserimento degli alunni zingari nella scuola italiana. Dal sito dell' IPDM (Istituto per la prevenzione del disagio minorile).

Protocollo d’intesa per favorire la scolarizzazione dei Rom/Sinti. Il “Protocollo d'intesa per la tutela dei minori zingari, nomadi e viaggianti tra Ministero Istruzione,Università, Ricerca Direzione Generale per lo Studente e Opera Nomadi” è stato firmato durante l’Assemblea nazionale dell’Opera Nomadi, il 26 giugno a Roma, dal dottor Matteo Tallo, in rappresentanza del MIUR, e dal presidente nazionale Massimo Converso.Da Romano Lil edizione telematica 2 gennaio 2006

A SCUOLA CON I BAMBINI ROM E SINTI di Maria Grazia Dicati Barison. Dal sito di Sistemi e Culture

LA SCUOLA ALTROVE a cura di Giovanna Grenga e Rosanna Bocchieri. Intervento che mira a far luce sulle problematiche legate alla scolarizzazione del minore nomade e a proporre soluzioni consone alle peculiarità di apprendimento e frequenza del bambino Rom. In apertura viene proposto un breve excursus delle proposte di leggi riguardanti la scolarizzazione dei minori zingari.

PROGETTO LUNA PARK per l'integrazione scolastica e per la continuità educativa degli alunni itineranti per la tutela del loro diritto allo studio Documenti - Luna Park (Provv. agli studi di Verona)

Indagine sugli alunni appartenenti a comunità nomadi. Sintesi conoscitiva dei principali dati, redatto dal Servizio per l'automazione informatica e l'innovazione tecnologica, Ufficio di supporto alle decisioni, per il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Ottobre 2000. Dal sito www.edscuola.it

Esperienza di scolarizzazione e inserimento scolastico di bambini Rom a Verona.Verona 22.12.2003 ("Progetto Rom". Comune di Verona, Centro Polifunzionale Don Calabria. In collaborazione con "Fondazione S. Zeno" e Cestim)

ZINGARI E GAGE': DIFFERENZE CULTURALI E PREGIUDIZI SULLE DIFFERENZE CULTURALI. ANALISI DI UN CASO IN UNA SCUOLA ELEMENTARE DI BOLOGNA di Paola Santoro - Mediatrice culturale, terapista familiare in formazione - Bologna

UGUAGLIANZA E DIFFERENZA: IL CASO DELL'INSERIMENTO IN UNA SCUOLA ELEMENTARE DI BAMBINI ZINGARI E STRANIERI
di Anna Rita Calabrò, Sociologa, consulente dell'IPM (Istituto Penale Minorile) di Milano. Autrice del libro Il vento non soffia più. Gli Zingari ai margini di una grande città, Venezia, Marsilio, 1992. Il materiale pubblicato fa parte di un articolo più lungo sui risultati della presente ricerca (dal n°Numero 2 - Agosto 1996 - Società Multietnica Osservatorio Metropolitano delle Immigrazioni)

DENIED A FUTURE? Across Europe the challenge of providing Roma/Gypsy and Traveller children with access to quality education is not being met. Many school systems continue to marginalise Roma/Gypsy and Traveller children, thereby effectively denying them the chance to reach their full potential.

ALTERNATIVE SCHOOLS AND ROMA EDUCATION - Éva Orsós, Katalin Bohn, Gábor Fleck , Anna Imre (1999) A review of alternative secondary school models for the education of Roma children in Hungary.

Devianza minorile

DEVIANZA DEI MINORI ZINGARI

ALCUNE RIFLESSIONI IN TEMA DI PROCEDIMENTO PENALE A CARICO DI "MINORI NOMADI". A cura di Massimo D'Urso. Novembre 2001. Dal sito: Diritto&Diritti.

"LA PROGETTUALITA' IN AMBITO PENALE: IL LAVORO DI RETE DEI SERVIZI TRA VINCOLO GIURIDICO E OBIETTIVI EDUCATIVI" Relazione a cura di Anna Maria Santoli, direttore servizio sociale minori, Milano.Dal sito: Sistemi e Culture

Letteratura e musica

ROAD WORKS di Laszlo Zoltan. Storia di Antal Kovacs, divenuto il più celebre musicista Rom nell'Ungheria post comunista. In Transitions on line del 22 dicembre 2005. In inglese.

PER UNA STORIA DELLA LETTERATURA ZINGARA di Giorgio Renato Franci (dal sito http://www.albertomelis.it/)

IL TEATRO DEL LEGAME Il Teatro del Legame è una compagnia che unisce attori e musicisti, per la creazione di progetti che abbiano finalità sia artistiche che sociali e civili. Diretti da Daniele Lamuraglia, scrittore e regista, sono stati realizzati spettacoli su varie tematiche: dalla cultura Rom, alla Resistenza, ai Diritti Civili. Dalla collaborazione con Antonio Tabucchi e Don Alessandro Santoro è nato Cristo Gitano, uno spettacolo ispirato ad una antica leggenda gitana interpretato da un gruppo di Rom della comunità di Firenze che sono entrati a far parte della compagnia stessa e con i quali l'anno seguente è stato realizzato Telerom - la televisione degli zingari , una satira grottesca della nostra televisione vista dagli occhi dei Rom che finisce col mostrarci l'antica origine indiana di questo popolo. Un altro importante spettacolo è stato Zingarità, ovvero il mondo dei Rom visto da occhi occidentali.

ACQUARAGIA DROM, MUSICANTI RUDARI E TARAF DE METROPULITANA. Gruppi musicali che propongono musica tipica delle feste Rom e dell'est europeo. In Romamultietnica.

UN SAGGIO DI ANGELA TROPEA SULLE FIABE ZINGARE (dal sito http://www.albertomelis.it/)

GLI ZINGARI E LA LETTERATURA di Santino Spinelli (dal sito Le voci dal silenzio)

POESIE ROM (dal sito Le voci dal silenzio)

CAVALIERI ELETTRICI D'IRLANDA Racconti intorno al fuoco. Dai carrozzoni ai caravan, la vita dei Travellers, la storica comunità nomade irlandese, nel romanzo autobiografico di Nan Joyce, Una vita sulla strada per Edt. Sedentari per forza, tradizioni e cultura secolari sono state spazzate via dalla modernizzazione, trasformando gli erranti in stanziali. Nelle periferie degrate delle città. ELISABETTA D'ERME

ROTA RADIO Radio Romany (radio online dove è possibile ascoltare musica romany)

CONCORSO ARTISTICO INTERNAZIONALE "AMICO ROM" Lanciano (Chieti) - Italy -11°
LA NUOVA PASSEGGERA DELL'AUTOBUS di Silvana Favalli (2° classificata cat. C Racconto breve)

Eventi

AMALA SUMMER SCHOOL . 100 Km a sud ovest di Belgrado, fra le pittoresche colline serbe, si trova la città di Valjevo, città che ospita l'AMALA SUMMER SCHOOL. Qui è possibile, ogni anno, immergersi nella cultura zingara partecipando a corsi di lingua, musica, danza, condotti da insegnanti professionisti locali. Sessioni da 7 a 14 girni in cui è data la possibilità di vivere a stretto contatto con le famiglie Rom, condividerne ed apprezzarne i tipici usi e costumi.

PELLEGRINAGGIO ZINGARO A LES SAINTES MARIES DE LA MER. La tradizionale festa religiosa che raduna ogni anno, nella cornice marittima del sud della Francia, zingari d'Europa e d'oltre oceano. Storia e simbologia del culto dal sito del Patrin Web Journal. Sulla storia e i significati di Santa Sara, detta 'Cali' (la nera) vedi anche al sito: Pelerinage gitans aux Ste- Maries- de- la- mer.

Videoteca

Tony Gatlif

SWING di Tony Gatlif, Francia, 2001

GADJO DILO (Straniero pazzo) di Tony Gatlif, Commedia, Francia, 1998.

LATCHO DROM di Tony Gatlif, Documentario, Francia, 1993.

L'UOMO PERFETTO di Tony Gatlif, Drammatico, Francia, 1982.

Emir Kusturica

GATTO NERO GATTO BIANCO di Emir Kusturica, Commedia, Jugoslavia, Francia, Germania, Gran Bretagna, 1998

IL TEMPO DEI GITANI di Emir Kusturica, Drammatico, Jugoslavia, 1989

Italiani

Video "Zajko", rom partigiano. Video prodotto da Africa Insieme, giugno 2010. "Era il 1939, mio nonno vide che passavano camion di soldati tedeschi. E ai muri era affisso un manifesto grande con scritto che Ante Pavelic, il dirigente nazionalista e fascista croato, farà ammazzare prima i serbi, poi gli ebrei e gli zingari. Comincia così il racconto di Zajko, un anziano rom proveniente dalla Bosnia che oggi vive al “campo nomadi” di Coltano, vicino Pisa. Un racconto che ci porta dritto al cuore degli eventi più tragici del Novecento: le leggi razziali, e poi lo sterminio di ebrei, rom e minoranze etniche durante la Seconda Guerra Mondiale. Eventi che hanno attraversato e insanguinato tutta l’Europa, dalla Germania, all’Italia, fino alle regioni balcaniche dove Zajko abitava". Dal sito di Africa Insieme

"Miracolo alla Scala". docu-film E' la storia di una piccola musicista rom che sogna di diventare una ballerina : verrà "adottata" artisticamente da una insegnante di ballo della Scala. Il film si ispira al neorealismo del dopoguerra e vuole contribuire a creare con altre realtà artistiche e video blog e run primo serial tv no-profit sulla vita degli emigranti e delle nuove povertà, dal titolo "Noi non siamo rubatori".da http://www.ilpassaporto.kataweb.it/

ADISA o la storia dei mille anni, presentata dalla COOPERATIVA IL GIGANTE, un film di Massimo D. D'Orzi. Il film racconta, attraverso primi piani e chiaroscuri, un viaggio attraverso uomini, donne, bambini del popolo rom che ancora oggi resta per noi misterioso e sconosciuto. Partito per documentare la realtà e il presente, in un paese che porta ancora le ferite della guerra - la Bosnia Erzegovina - il regista fa emergere volti e movenze che ci raccontano di una storia e di una cultura provenienti da molto lontano, la cui bellezza va ad intrecciarsi con un linguaggio cinematografico originale, teso a superare la distinzione tra genere documentaristico e finzione cinematografica. "Adisa", a modo suo, rappresenta un viaggio al termine della notte. Con una distinzione: la notte, il buio non sono la morte e la follia, ma l'inizio della conoscenza.

UN'ANIMA DIVISA IN DUE di Silvio Soldini, Drammatico, Italia, 1993

ALLULLO DROM - L'ANIMA ZINGARA di Tonino Zangardi, Drammatico, Italia, 1992

Dal sito La Mediatheque sono stati raccolti i seguenti film e recensioni in lingua francese:

LES ANNEAUX D'OR di Mitchell Leisen, Usa, 1947

LE CHEVAL VENU DE LA MER di Mike Newell, Usa, 1993

LE GITAN di José Giovanni, France, 1975

J'AI MÊME RENCONTRÉ DES TSIGANES HEUREUX di Alexandre Petrovic, Yugoslavia, 1967

LOLA MONTES di Max Ophüls, Francia/Germania, 1955

MARIAN di Petr Vaclav, Repubblica Ceca/Francia, 1996

MON POTE LE GITAN di François Gir, Francia, 1959

SOUS LE PLUS GRAND CHAPITEAU DU MONDE di Cecil B. DeMille, Usa, 1952

LES TSIGANES MONTENT AU CIEL di Emile Lotianou, Urss, 1976

VENGO di Tony Gatlif, Spagna, 2000

LE SAVIEZ-VOUS? « Dans toutes les veines des Tsiganes coule de la musique ». Viaggio nella musica Rom con l'orchestra che interpreta la colonna sonora dei film di Tony Gatlif.

Dal sito Open Directory Project sono tratti i seguenti film e recensioni in lingua inglese:

AMERICAN GYPSY: A STRANGER IN EVERYBODY'S LAND di Jasmine Dellal, documentario USA, 1999

ANGELO, MY LOVE di Robert Duvall, USA, 1983 (solo recensione a cura di Steve Fishman)

T'AN BAHKTALE! di Alaina Lemon, documentario Russia, 1996 (sottotitolato in inglese)

GELEM GELEM di Monika Hielscher & Matthias Heeder, film-documentario a cura di Rhizomfilm, Germania, 1990.

GYPSIES di Wladyslaw Slesicki, film-documentario Polonia, 1961

GYPSIES: OUT TAKES di Eric Metzgar and Penelope Willens, film-documentario USA, 1994

ROMANI KRIS di Bence Gyoengyoessy, Germania, 1997

Filmografia in lingua spagnola

ENTRE GITANOS di Maria Grandoso, film Argentina, 2001

LOLA VENDE CA di Llorenç Soler, film Spagna, 2000

ALMA GITANA di Chus Gutiérrez, film Spagna, 1995

EL LUTE: CAMINA O REVIENTA di Vicente Aranda, film, Spagna, 1987

Filmografia Europa Orientale

PRETTY DYANA di Boris Mitic, documentario, Serbia, 2003."Pretty Diana ci porta all'interno di un villaggio rom dove le mitiche Dyane smettono di essere degli oggetti da collezione e si trasformano in autentici e originalissimi mezzi di sussistenza. Con molta ironia, Boris Mitic esplora un mondo che supera le difficoltà proponendo un incredibile ed ammirevole modello di riutilizzo. La vitalità creativa del campo nomadi ha sorpreso e al tempo stesso divertito il pubblico dei prestigiosi festival in cui è stato proiettato (tra cui il Festival del documentario di Amsterdam (IDFA),il Goteborg Film Festival, il Belgrade Doc&Short Film Fest e il SarajevoFilm Festival, dove ha ottenuto il premio Human Rights Award).Il documentario è stato proiettato a Verona in occasione del festival Intersezioni, promosso dall'associazione culturale Interzona

Normativa italiana e internazionale

Legislazione Internazionale (Nazioni Unite)

Declaration of World Conference Racism, Racial Discrimination, Xenophobia and Related Intolerance (2001)

General Recommendation No.27 of the Committee on the Elimination of Racial Discrimination on Discrimination against Roma (2000)

Resolution No. 1992/65 of the Economic and Social Council on Protection of Roma (Gypsies) (1992)

Resolution No. 1991/12 of the Economic and Social Council on Protection of Minorities (1991)

Recommendation No. 2/399 of the Sub-commission on Prevention of Discrimination and Protection of Minorities, Study of the Rights of Persons Belonging to Ethnic, Religious and Linguistic Minorities (1977)

Legislazione europea

Council Directive 2000/78/EC establishing a general framework for equal treatment in employment and occupation (2000)

European Council Directive 2000/43/EC on Implementing the Principle of Equal Treatment Between Persons Irrespective of Racial or Ethnic Origin

Resolution of the Council and Representatives of Member States' Governments Meeting within the Council on the Response of Educational Systems to the Problems of Racism and Xenophobia (1995)

Resolution No. 89/C 153/02 of the European Union Council on School Provision for Gypsy and Traveller Children (1989)

Resolution of the Council and the Ministers of Education Meeting within the Council on School Provisions for Children of Occupational Travellers (1989)

Condizione giuridica dei Rom in altri paesi europei

Gran Bretagna

RACE RELATIONS LEGISLATION IN THE UK This section provides a short introduction to race relations legislation in the UK concentrating on the Race Relations Act 1976. The provisions of this act have been expanded by the Race Relations (Amendment) Act 2000, which in turn has evolved into the Race Relations Act 1976 (Amendment) Regulations 2003.

TRAVELLER LAW RESEARCH UNIT The Cardiff Law School. The Traveller Law Research Unit (TLRU) was based at Cardiff Law School, part of Cardiff University, between March 1995 and December 2002; and ran the Telephone Legal Advice Service for Travellers (TLAST) until April 1998. It now only exists in this virtual form, and the website remains in order that you may access some of its publications, and related information.
The Unit conducted and published findings on research into legal and policy issues relating to Gypsies and Travellers in the United Kingdom; and produced the magazine Travellers' Times.

GUIDE TO LAW. Gypsy and Traveller Law Edited by Chris Johnson and Marc Willers. Gypsy and Traveller Law is the first legal book to bring together the areas of law affecting the travelling community. It balances straightforward, practical advice with comprehensive coverage of the statutes, regulations, guidance, circulars and a rapidly developing body of case-law.

GYPSY & TRAVELLER LAW REFORM COALITION Gruppo di dialogo, pressione e relazione istituzionale per aggiornare e rinnovare la legislazione in materia di insediamenti abitativi, integrazione culturale e scolastica a favore di Gypsies e Travellers.

Condizione giuridica dei Rom in Italia

IL DIRITTO SPECIALE Per i Rom il diritto non vale: sono espulsi senza alcuna garanzia, calpestando la Costituzione, le leggi ed il diritto internazionale. Internati nei 'Centri di Permanenza Temporanea', sono spesso trattati dalle Questure senza attenzione ad affetti e legami familiari. Testimonianze dirette da Catania, Palermo ed Agrigento, dove Milan è stato costretto a lasciare in Italia la moglie incinta e la figlia di tre anni - Fulvio Vassallo Paleologo, ASGI ( Associazione studi giuridici sull'immigrazione). Palermo, marzo 2001 . (da terrelibere.it )

COMUNICATO STAMPA DELLO EUROPEAN ROMA RIGHTS CENTER (Centro europeo per i diritti dei Rom ) su un'importante sentenza posizione della Corte Europea per i Diritti Umani (ECHR) nei confronti dell'Italia

PROGETTO DI LEGGE - N. 7610 sulla tutela delle comunità Rom presenti sul territorio italiano. Il progetto di legge si esprime su varie tematiche: dalla condizione abitativa alla scolarizzazione dei minori, dal riconoscimento della lingua romanesh all'istituzione di un osservatorio territoriale permanente.

PROGETTO DI LEGGE - N. 7433 sulla salvaguardia della specificità culturale delle popolazioni Rom. Il progetto si esprime non solo sulla scolarizzazione dei minori e l'aiuto all'inserimento professionale, ma, soprattutto, sul diritto di scegliere pratiche di stanzialità quanto di optare per il nomadismo. In quest'ultimo caso vengono date linee guida alle amministrazioni locali per l'allestimento di aree sosta adeguate e dignitose.

Legislazione Regionale

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO SETTIMA LEGISLATURA PROGETTO DI LEGGE N. 11 PROPOSTA DI LEGGE d'iniziativa dei Consiglieri Scaravelli, Canella, Donazzan, Giorgetti, Prior e Zanon
INTERVENTI URGENTI PER FAVORIRE L'ISTRUZIONE, LA FORMAZIONE PROFESSIONALE, L'ACCESSO AL LAVORO E ALLA CASA DEGLI APPARTENENTI ALLE COMUNITA' NOMADI E PER REGOLAMENTARNE LA PRESENZA SUL TERRITORIO DEL VENETO

Rom e Sinti in Piemonte. A dodici anni dalla Legge Regionale n. 26 del 1993. Interventi a favore della popolazione zingara" IRES 2005 (Contributi di Ricerca n. 187; Quaderni di Ricerca n.107) La ricerca è strutturata in due parti, una dedicata all'indagine socio-antropologica, l'altra relativa alla ricostruzione di un quadro normativo in materia di tutela della popolazione zingara e alla sua applicazione a livello locale. da http://www.piemonteimmigrazione.it

La Chiesa e i Nomadi: la pastorale degli Zingari

La Comunità di Sant'Egidio e gli Zingari in Italia Relazione di Péter Szöke sulla situazione dei gruppi Rom presenti sul territorio italiano. In People on the Move Supp. N° 93, December 2003, pp. 317-319. Pontifical Council for the Pastoral Care of Migrants and Itinerant People

PONTIFICIO CONSIGLIO DELLA PASTORALE PER I MIGRANTI E ITINERANTI

V° CONGRESSO MONDIALE PER LA PASTORALE DEGLI ZINGARI Chiesa e Zingari Per "Una Spiritualità di Comunione" Budapest, Ungheria, 30 giugno - 7 luglio 2003:
La pastorale degli zingari: verso una spiritualità di comunione S.E. Mons.Leo Cornelio, SVD, Vescovo di Khandwa, India
Le politiche di sostegno alla promozione umana e sociale degli Zingari: un punto di vista dall'Italia, Dott.ssa Pinuccia Scaramuzzetti, Italia
Le sfide odierne: nuovi progetti educativi in una società interculturale, S.E. Mons. Szilárd Keresztes, Promotore Episcopale, Ungheria
La tutela dei diritti degli Zingari nel fenomeno migratorio e nei processi di "integrazione", Rev. P. Antonio Perotti, Direttore, Istituto Storico Scalabriniano, Italia
Il ruolo dei mass-media nella formazione di una cultura di solidarietà e tolleranza, Dott.ssa Judit Juhász, Direttore, Ufficio Stampa, Conferenza Episcopale d'Ungheria
Osservazioni conclusive, S.E. Mons.Agostino Marchetto
Documento finale

Discorso del Santo Padre in occasione del V Convegno Internazionale sulla Pastorale dei Nomadi (1 dicembre 2001)

Discorso del Santo Padre in occasione del IV Convegno Internazionale sulla Pastorale dei Nomadi (7 giugno 1995)

Discorso del Santo Padre in occasione del III Convegno Internazionale sulla Pastorale dei Nomadi (9 novembre 1989)

Discorso del Santo Padre in occasione del II Convegno Internazionale sulla Pastorale dei Nomadi (16 settembre 1980)

Omelia del Santo Padre in occasione di un Pelegrinaggio Internazionale a Roma (26 settembre 1965)

Discorso del Santo Padre in occasione del I Convegno Internazionale sulla Pastorale dei Nomadi (27 febbraio 1964)

IV° Convegno Internazionale della Pastorale per gli Zingari Roma - 7 Giugno 1995
Discorso del Santo Padre ai Partecipanti

"Quando Heinrich Boll fu sepolto c'era un'orchestrina di zingari che conduceva i portatori della sua bara. Era stato un suo desiderio.
Lasciate che un milione di Rom e di Sinti vivano tra noi. Ne abbiamo bisogno.
Potrebbe aiutarci a scompigliare un po' del nostro ordine rigido.
Potrebbero insegnarci quanto prive di significato sono le frontiere: incuranti dei confini i Rom e i Sinti sono di casa in tutta Europa. Sono ciò che noi proclamiamo di voler essere: cittadini d'Europa.
Forse ci servono proprio coloro che temiamo tanto."
Gunther Grass
"ora alzatevi spose bambine
che è venuto il tempo di
andare con le vene celesti dei polsi
anche oggi si va a caritare
e se questo vuol dire rubare
questo filo di pane tra miseria e fortuna
allo specchio di questa Kampina
ai miei occhi limpidi come un addio
lo può dire soltanto chi sa di raccogliere in bocca
il punto di vista di Dio."

(F. De André, "Khorakhané")

CESTIM Centro Studi Immigrazione
C.F. 93039900233 - P.IVA 02251650236
via Cavallotti, 10 - 37124 Verona
Tel. 0039-045-8011032 - Fax 0039-045-8035075
E-mail: info@cestim.it

"La prima schiavitù è la frontiera. Chi dice frontiera, dice fasciatura.
Cancellate la frontiera, levate il doganiere, togliete il soldato, in altre parole siate liberi.
La pace seguirà." (Victor Hugo)
"Se voi avete il diritto di dividere il mondo in italiani e stranieri allora io reclamo il diritto di dividere il
mondo in diseredati e oppressi da un lato, privilegiati e oppressori dall’altro.
Gli uni sono la mia patria, gli altri i miei stranieri" (don Lorenzo Milani)